Liliana Moro

Mercoledì, 16 Gennaio, 2013 - 14:00

Liliana Moro

Autoreverse

mercoledì 16 gennaio 2013 - ore 14.00 Aula 10

 

Nell’ambito del programma delle diverse attività svolte  dal Biennio di Decorazione  coordinato fino al 2012 dal Prof Correggia e da quest’anno dal  prof. Sergio Nannicola, continua quest’anno fra le altre un ciclo di lectures di alcuni artisti militanti in ambito internazionale rivolti agli studenti dell’Accademia di Brera e a tutti gli interessati nell’arte contemporanea con la consulenza scientifico-artistica di Marco Cianciotta.

Il prossimo appuntamento è per il 16 gennaio con Liliana Moro, che ha per titolo “Autoreverse” presso l’Aula 10 all’Accademia di Brera.

 

Liliana Moro

Il percorso creativo di Liliana Moro si snoda lungo le possibilità offerte dai diversi media. Non solo. Oltre che artista è stata animatrice di un noto spazio espositivo milanese, in via Lazzaro Palazzi, e della rivista Tiracorrendo.

Nel suo lavoro, questi interessi eterogenei si risolvo in un'attenzione inclusiva all'habitat, al contesto dove si sviluppano le vicende umane. Vi si incontrano, con pari dignità, mondo animale e dinamiche sociali, cultura di massa e liriche riflessioni sulla memoria personale.

Le sue installazioni spesso ruotano intorno alle polarità contenuto/contenitore, dentro/fuori. Ricorre sovente, infatti, la simbologia della casa. Luogo di ristoro dalle fatiche esistenziali, rifugio accogliente dalla nevrosi, certo. Ma anche metafora della intrinseca violenza della vita. Ad un tempo testimone e complice del delitto. È per questo forse, che anche lo spazio espositivo diventa elemento attivo nelle sue realizzazioni. Componente scultorea, plastica (come il suono, presenza costante negli “ambienti” di Liliana Moro) di un passaggio articolato e pendolare fra equilibrio e sbilanciamento, vita e arte, “qui” e “altrove”.

Maurizio Coccia