Fotografia / DI BELLO PAOLA

Disciplina:

Fotografia

AA:

2019

E-mail:

paoladibello@ababrera.it

Programma del corso:

Il corso si svolge con modalità laboratoriale, ovvero, intorno a spunti, visioni e idee dell’arte che utilizza la fotografia come mezzo privilegiato. Da questo punto di partenza gli studenti realizzeranno un loro progetto inerente al proprio corso di studi.

 

Il metodo di lavoro riguarda essenzialmente la progettazione.

Capiamo cosa è la fotografia, e come ragiona, racconta, funziona la fotografia.

Non ci sono belle fotografie, ma ci sono bei progetti, bei pensieri e buone intenzioni, nonché idee geniali.

Il progetto fotografico è:

- spunti, suggestioni, idee

- primi tentativi

- verifica, analisi e visione deli primi tentativi

- approfondimenti del progetto con letture, ascolti, visioni (nella musica, nella letteratura, nella filosofia, nell’estetica, nell’arte, nella fotografia, etc.)

- realizzazione del progetto

- editing e montaggio

- presentazione finale

 

Il corso avrà come finalità la realizzazione di una mostra o di una pubblicazione e ogni lezione sarà sostenuta dai materiali prodotti dagli studenti che serviranno come punto di partenza per lezioni di carattere tecnico/pratico, teorico/linguistico, storico/analitico.

 

Tecnico-Pratico: quali sono e come si usano gli stumenti della fotografia, quale estetica scaturisce dall’uso di una certa tecnica.

Teorico-Linguistico: quale linguaggio e sintassi usa la fotografia, qual è il rapporto tra intenzione, idea, progetto e risultato finale.

Storico-Analitico: più che di storia di autori e di date cronologiche, si tratterà di guardare e analizzare lavori e idee, tecniche e visioni già realizzate.

Infine lo studente dovrà presentare alla classe i suoi progetti.

 

Indicazioni per l’esame

 

Allo studente viene chiesto:

  1. Un progetto originale e autonomo, concordato col docente e visionato almeno tre volte durante la sua realizzazione
  2. Esercizi di tecnica liberamente ispirati alle Verifiche di Ugo Mulas.                 Vedi foglio allegato. Gli esercizi devono essere impaginati e stampati in A4.
  3. Bibliografia

 

 

BIBLIOGRAFIA OBBLIGATORIA:

Ugo Mulas, Le Verifiche, Einaudi 1972

Franco Vaccari, L’inconscio tecnologico, Einaudi, 2011

Susan Sontag, Sulla fotografia, Einaudi, 1973 (anche in persiano e cinese)

Gisèle Freund, Fotografia e società, Einaudi, 1974 (anche in persiano e cinese)

 

UNO A SCELTA TRA:

David Bate, Il primo libro di fotografia, Einaudi 2011

Graham Clarke, La fotografia, Einaudi 2009

Roland Barthes, La camera chiara, Einaudi (anche in persiano e cinese)

 

Gli studenti stranieri potranno scegliere dei testi teorici in lingua originale, ma prima vanno concordati col docente.

 

 

 

 

Paola Di Bello, marzo 2019    

Bibliografia:

BIBLIOGRAFIA OBBLIGATORIA:

Ugo Mulas, Le Verifiche, Einaudi 1972

Franco Vaccari, L’inconscio tecnologico, Einaudi, 2011

Susan Sontag, Sulla fotografia, Einaudi, 1973 (anche in persiano e cinese)

Gisèle Freund, Fotografia e società, Einaudi, 1974 (anche in persiano e cinese)

 

UNO A SCELTA TRA:

David Bate, Il primo libro di fotografia, Einaudi 2011

Graham Clarke, La fotografia, Einaudi 2009

Roland Barthes, La camera chiara, Einaudi (anche in persiano e cinese)

 

Gli studenti stranieri potranno scegliere dei testi teorici in lingua originale, ma prima vanno concordati col docente.

 

 

 

 

Paola Di Bello, marzo 2019    

 

Caratteristiche del corso:
Obbiettivi dl corso:

Il corso si svolge con modalità laboratoriale, ovvero, intorno a spunti, visioni e idee dell’arte che utilizza la fotografia come mezzo privilegiato. Da questo punto di partenza gli studenti realizzeranno un loro progetto inerente al proprio corso di studi.

Il corso avrà come finalità la realizzazione di una mostra o di una pubblicazione e ogni lezione sarà sostenuta dai materiali prodotti dagli studenti che serviranno come punto di partenza per lezioni di carattere tecnico/pratico, teorico/linguistico, storico/analitico.

 

Orario e aula:
Precondizioni di accesso:
Tipologia si Esame finale:
Verifiche durante il corso:
Crediti formativi
 
Curriculum professionale:

Milanese di adozione, Paola Di Bello è nata a Napoli nel 1961.

Artista, fotografa e videomaker, si forma nello studio del padre Bruno, uno degli artisti italiani che negli anni Settanta scelgono lo strumento fotografico in modo più radicale.

Dal 2006 è titolare della cattedra di Fotografia dell’Accademia di Brera, dirigendo la Laurea Magistrale in Fotografia. Attualmente è direttrice della scuola di Nuove Tecnologie dell'Arte.

 

PRINCIPALI MOSTRE PERSONALI / SELECTED SOLO SHOWS

1992    Galleria Care of, Cusano Milanino

            Il Circolo virtuoso, Galleria Viafarini, Milano

1995    Mi manifesto, Galerie Kinter, Stuttgart, Germany

1997    Video-Stadio, Galleria Care of, Milano

1999    Concrete Island, Galleria Luciano Inga-Pin, Milano

2002    In alto. Arte sui ponteggi, Accademia di Belle Arti di Brera, Milano *

2004    Cosa si vede a Mirafiori. Cosa vede Mirafiori, a cura di a.titolo, Fondazione Sandretto Re Rebaudengo, Torino *

            Framing Devices, a cura di Lucia Farinati, The Agency Contemporary, London

2007    Strip, Milano, a cura di Marco Scotini, Federico Bianchi Contemporary Art, Lecco

2009    Bildung, a cura di Marcella Anglani, Triennale Bovisa, Milano *

2010    Framing the community, A portrait of Wien, a cura di Elke Krasny, Cosmos, Wien, Austria *

2011    Rear Window, a cura di Elio Grazioli, Fotografia Europea, Spazio Gerra, Reggio Emilia

            Sguardo italiano, a cura di Elio Grazioli, Photografins Hus, Stockholm *

2012    Ottakringherstrasse, a cura di Marco Scotini, Federico Bianchi Gallery, Milano

2015    Teatro Continuo di Alberto Burri, NCTM per l’Arte, a cura di Gabi Scardi, Milano *

2016    Homeless’ Home. A cura di Raffaella Perna, Frittelli Arte Contemporanea, Firenze

            Milano Centro, a cura di Gabi Scardi, Museo del Novecento, Milano 

            Alea Iacta Est, a cura di Luca Panaro, SiFest25, Savignano sul Rubicone * 

2017    Ambiguous Spaces, a cura di Gigliola Foschi, 27th Months of Photography, Bratislava, Slovacchia*

            Al limite, Borderlines, Biennale dell’immagine 10, Chiasso, Svizzera*

            Marge e altri paesaggi, a cura di Luca Panaro, Museo Fattori, Livorno*

            MI NY, a cura di Raffaella Perna, Galleria Bianconi, Milano*

2018    Milano, Ora e Qui, mostra per il Ventennale dello studio legale Roedl & Partner , San Siro Stadio, Milano

2019    Prospettive Inverse, Artefiera 2019, Galleria Bianconi, Bologna, Italy

 

PRINCIPALI MOSTRE COLLETTIVE / SELECTED GROUP SHOWS

1989    Opera Unica, International Polaroid Collection, Idea Books, Milano *

1995    Venti fotografi italiani, a cura di Paolo Costantini e William Guerrieri, Castello dei Pio, Carpi *

            Multiplicity, le forme della città europea, Mappe, a cura di Stefano Boeri, Marco Senaldi, Alessandra Galletta, Galleria Viafarini, Milano

1996    XII Quadriennale nazionale d’arte: ultime generazioni, Roma *

1998    Subway, a cura di Roberto Pinto, Metropolitana Milanese, Milano *

1999    Signs of Life, a cura di Roberto Pinto, Melbourne International Biennial, Melbourne *

            Slide&Film Club, Bill Stone Studio, New York

2001    The Overexcited Body, a cura di Adelina von Fürstenberg, Palazzo Reale, Milano e SESC Pompeia, São Paulo *

2002    exIT, a cura di Francesco Bonami, Fondazione Sandretto Re Rebaudengo, Torino *

            Idea di Metropoli, a cura di Roberta Valtorta, Museo di Fotografia Contemporanea, Milano *

            The built and the living, a cura di Christian Gattinoni, Madga Denisz Galerie, Paris *

2003    50a Biennale di Venezia, a cura di Francesco Bonami e Carlos Basualdo, Venezia *

2004    Vidéo au musée Géo-Charles, Magasin, Grenoble, France

            Playgrounds & Toys, a cura di Adelina von Fürstenberg, Art for the World, Ivry/Seine e Monaco

            Empowerment. Cantiere Italia, a cura di Marco Scotini, Museo Villa Croce, Genova *

            Suburbia, a cura di Marinella Paderni e Marco Senaldi, Chiostri di San Domenico, Reggio Emilia *

2005    La dolce crisi, a cura di Francesco Bonami, Museo di Villa Manin, Udine *

            Donna, Donne, a cura di Adelina von Fürstenberg, Palazzo Strozzi, Firenze *

2006    A Tale of Two Cities, a cura di Manu Park, Busan Biennale, Busan, Korea *

            The People’s Choice, a cura di Marco Scotini, Isola Art Center, Milano *

2007    The word in art, Museo Mart, Trento and Rovereto *

2008    200 artists for Careof, a cura di Roberto Pinto, Careof, Milano

2009    Rereading the image, a cura di Luca Panaro, Prague Biennale 4, Prague *

            Side effects, a cura di Gabi Scardi, Xa Biennale di Lyone, Lyon, France

            Annenviertel! The art of urban trasformation, Rotor, Graz, Austria

            Neighborhood, a cura di Marco Scotini, Kunstraum, Klagenfurt, Austria

            Il grande balzo, Territoria 4, a cura di Bert Theis, Dryphoto Gallery, Prato, Italy *

2010    Learning Machine, a cura di Marco Scotini, Naba, Milano *

            Community, a cura di Alberto Fiz e Luca Panaro, Museo Marca, Catanzaro *

            Come back, Kuenstlerhaus Dortmund, Germany *

            Cosa fa la mia anima mentre sto lavorando?, a cura di Francesca Pasini, Museo Maga, Gallarate *

2011    Il Belpaese dell’Arte, a cura di Giacinto Di Pietrantonio, Museo GAMeC di Bergamo *

            Fotografia Europea, verde bianco rosso, a cura di Elio Grazioli, Reggio Emilia *

            Sides Effect, a cura di Maria Papadimitriou e Gabi Scardi, Louisiana Museum of Modern Art *

            Mappamundi, a cura di Guillaume Monsaingeon, Museo Berardo, Lisboa, Portugal *

            Uno sguardo italiano, a cura di Elio Grazioli, Fotografins Hus, Stoccolma *

2012    Peripheral Vision: Italian Photography, a cura di Antonella Pelizzari, Hunter College Art Gallery, New York *

            Uno sguardo italiano, a cura di Elio Grazioli, Frittelli Arte Contemporanea, Firenze *

2013    Energy, a cura di Pippo Ciorra, Museo Maxxi, Roma *

            Andata e Ricordo, Museo Mart di Rovereto *

            Mappamundi, a cura di Guillaume Monsaingeon, Hôtel des Arts, Tolone, France *

            C@rte del mondo, a cura di Giacinto Di Pietrantonio, Museo Gamec, Bergamo

2014    Nuova fotografia italiana, Daegu Photo Biennal, a cura di Elio Grazioli, South Corea *

            7 fotografi a Brera, a cura di Cecilia Ghibaudi e Giogio Zanchetti, Pinacoteca di Brera, Milano *

            Calcio d’inizio, a cura di Lorenzo Balbi, Fondazione Sandretto Re Rebaudengo, Torino

2015    Ieri oggi Milano, a cura di Roberta Valtorta, Spazio Oberdan, Milano *

2016      L'altro sguardo. Fotografie italiane 1965-2015, a cura di Raffaella Perna, La Triennale di Milano*

                Un sogno fatto a Mantova, a cura di Saretto Cincinelli e Cristina Collu, Palazzo Te, Mantova*

                Teatro Continuo. La vita in scena, a cura di Gabi Scardi, XXI Triennale, Milano

2018      Stati di tensione, a cura di Carlo Sala, Museo di Fotografia Contemporanea, Cinisello Balsamo-Milano

New perspective curated a cura di Denis Curti, La Triennale di Milano e Gnam di Roma

2019      F(l)ight Sketches – for Bert Theis, a cura di Angelo Castucci e Enrico Lunghi, Cercle Cité in collaborazione con Museo Mudam Luxembourg, Luxembourg

 

* mostre con catalogo / exhibitions with catalogue

 

PUBBLICAZIONI PRINCIPALI / MAJOR PUBLICATIONS

1994    Dictionnaire mondial de la photographie, des origines à nos jours, Larousse, Paris

1995    Paola Di Bello, Mi manifesto, Verlag & Galerie Kinter, Stuttgart

            Marco Belpoliti e Elio Grazioli, Italia, in “Riga” n. 8, Marcos y Marcos, Milano

1996    Paola Di Bello, La disparition, in Bulletin n. 29, Association G. Perec, Bibliothèque de l’Arsenal, Paris

            Stefano Boeri, Atlanti eclettici, in Figure della trasformazione, a cura di Mosè Ricci, Ed’A

1997    Mimmo Jodice e Roberta Valtorta, Napoli Fotocittà, dintorni dello sguardo, Art&, Udine

            Paola Di Bello, La disparition, ArtshowEdizioni, Milano (con testi di: Augé, Boeri, Farinelli)

1998    Luca Beatrice e Cristiana Perrella, Nuova arte italiana, Castelvecchi, Roma

            Roberta Valtorta, Pagine di fotografia italiana 1900-1998, Charta, Milano

            a.titolo, Zebra Crossing, a.titolo edizione, Torino

1999    Paola Di Bello, bxh/2, in Oreste uno, I libri di Zernthia, Charta, Milano

            AA.VV., Nuova architettura per nuove città, 10 architetti, 10 fotografi, Skira, Milano

            Francesco Jodice, The imagining of the Italian landscape, in “Archis”, lug.

2000    Paola Di Bello, Lucky Town, in “La Ville, le Jardin, la Mémoire”, a cura di L. Bossé, C. Christov-Bakargiev e H. U. Obrist, Roma

            Pippo Ciorra e Marco D’Annuntiis, New Italian Architecture, Skira, Milano

            Paola Di Bello, Everyday Life, in Oreste at the Biennial, Charta, Milano

2002    Paola Di Bello, Random Tour, a cura di M. Scotini, Mazzotta Editore, Milano

2003    Stefano Boeri, Atlanti eclettici, in “Use”, Skira, Milano

            Roberta Valtorta, Paola Di Bello, in “European Photography” n. 73/74

            Michèle Cohen Hadria, Le Lontain est ici, in “CV photo”, n. 62

2004    Paolo Banchi, Existenzielle Kartographie, in “Kunstforum”, n. 168, gen/feb

            Paola Di Bello, Cosa si vede a Mirafiori. Cosa vede Mirafiori, in “Nuovi Committenti. Torino    Mirafiori Nord”, a cura di a.titolo, Luca Sossella Editore, Roma

            Stefano Boeri, 10 anni fa la fotografa Paola Di Bello…, copertina per “Domus” n. 870

            Marco Scotini, Empowerment, cantiere Italia, Silvana Editoriale, Milano

            L’Enciclopedia dell’Arte, Zanichelli, Milano

2007    Paola Di Bello, L’Isola-Che-Non-C’è, in “Tema Celeste”, n. 123

2009    Marinella Paderni, Laboratorio Fotografia Italia, Johan & Levi, Milano

            Future Images, a cura di Mario Cresci, Motta Editore, Milano

2011    Antonia Dika e Elke Krasny, Ottakringer Strasse, Verlag Turia + Kant, Wien

            Antonella Pelizzari, Percorsi della fotografia in Italia, Contrasto, Milano

            Paola Di Bello, Intorno al ’72, in: Franco Vaccari, Fotografia e inconscio tecnologico, a cura di R. Valtorta, Einaudi, Torino

            Elio Grazioli, Nuova Fotografia Italiana, in: “Carta d’Italia”, rivista di cultura italiana contemporanea, Stoccolma

2011    Luc Sante, Psicogeografia nel cuore di Parigi, in “Domenicale de Il Sole 24 Ore”, n. 04, gen

2012    Antonella Russo, Storia culturale della fotografia italiana, Einaudi, Torino

            Remo Salvadori, Isola, isole, insulae, Johan&Levi Editore

2013    Lucia Covi e Giovanna Chiti, Parlando con voi, Danilo Montanari Editore, Ravenna

            Roberta Valtorta, Luogo e identità nella fotografia italiana contemporanea, Einaudi, Torino

2014    Paola Di Bello, La mia scoperta degli anni Settanta, in “Via Dogana” n. 111

2015    Andreola, Biraghi, Lo Ricco, Milan Architecture Guide, 1945-2015, Hoepli, Milano

            Biraghi, Lo Ricco, Micheli, Guida all’architettura di Milano, 1945-2015, Hoepli, Milano

            Gabi Scardi, Il Teatro Continuo di Alberto Burri, Corraini Editore, Milano

 

LIBRI D’ARTISTA / ARTIST’S BOOKS

1992    Paola Di Bello, Lucciole 1988/91, manifesto auto prodotto, Milano

1997    Paola Di Bello, La disparition, Artshow Edizioni, Milano

2003    Paola Di Bello, Layers of Reality, free press per la 50a Biennale di Venezia

2008    Paola Di Bello, Bildung, 1995-2003, testi di: Roberta Valtorta, Gustavo Pietropolli-Charmet, Tiziano Scarpa, Damiani Editore, Bologna

 

PREMI E RESIDENZE / AWARDS AND RESIDENCIES

1998    Progetto Oreste uno, intervento agli incontri del gruppo Oreste, Associazione Zerynthia, Paliano

1999    Artist-in-Residence Program, Atlantic Center for the Arts, New Smyrna Beach, Florida

            Il concetto di Ma a Tokyo, workshop diretto da Stefano Boeri, Berlage Institut, Tokyo

            Public Art, workshop diretto da Vito Acconci, Viafarini, Milano

            Every day life, workshop e conferenza, Künstlerhaus, Dortmund

            Intervento a Oreste alla Biennale, Padiglione, 48a Biennale di Venezia

            Intervento a Progetto Oreste due, Abbazia di Montescaglioso, Matera

2000    Artist-in-Residence Program, Atlantic Center for the Arts, con William Kentridge e Marc Dion, Civitella Ranieri, Perugia

2002    Un Ponte per…, Missione fotografica e workshop a Baghdad, Unione fotografi iracheni, Baghdad

2008    Parco Agricolo Sud Milano, Workshop con Connecting Cultures e Accademia di Brera

            Visiting Professor, Yrkeshögskolan Novia, Nykarleby, Finland

2010    Visiting Professor, Bildendekunst Academie, Düsseldorf e fondazione di BräraKlasse

2012    Workshop con i detenuti del carcere di San Vittore, Milano

 

COLLEZIONI / COLLECTIONS

Art for the world, Geneve; Banca del Gottardo, Lugano, Bergamo, Torino, Milano; Bibliotèque Nationale, Paris; Collezione Farnesina, Roma; Collezione Panizzi, Reggio Emilia; Fondazione Sandretto Re Rebaudengo, Torino; GAM, Videoteca, Torino; Debora Garwood, New York; Claudia Gianferrari, Milano; Hunter College, New York; International Polaroid Collection, Cambridge, Massachusetts; Kinter, Remshalden-Geradstetten, Germany; Museo del 900, Civiche Raccolte d’Arte, Milano; Museo di Fotografia Contemporanea, Cinisello Balsamo (Milano); Museo Maxxi, Roma; Nctm per l’arte, Milano; e numerose collezioni private.

Curriculum
Note Docente

Vedi calendario delle Lezioni

Allegati pubblici