Beni culturali e ambientali / PERUCCA MARIELLA

Disciplina:

Beni culturali e ambientali

AA:

2019

E-mail:

mariellaperucca@ababrera.it

Programma del corso:
Obiettivo didattico del corso, che è di carattere istituzionale, è offrire gli strumenti per una comprensione profonda del paesaggio, essendo l’idea di bene ambientale assai limitativa.
Il paesaggio è infatti, secondo la celebre definizione di Rosario Assunto, l’ambiente naturale in quanto, «è oggetto di esperienza estetica e soggetto di giudizio estetico».
Lo studente è pertanto chiamato ad acquisire una padronanza sufficiente delle categorie che nel corso del tempo sono state elaborate per pensare la natura esteticamente connotata e il suo correlativo artistico, il giardino, cogliendone i principali sviluppi teorici attraverso l’esame diretto delle fonti primarie: testi filosofici e lato sensu teorici, unitamente a documenti poetici, letterari, figurativi e, quando possibile, musicali.
Il percorso didattico muove dal farsi proto-paesaggio del mondo naturale nell’orizzonte del pensiero greco e approda alle compiute
teorie filosofi che del paesaggio e del giardino degli ultimi decenni.
Bibliografia:
Gli studenti preparano l’esame sugli appunti delle lezioni, completati con una dispensa formata dai testi e documenti analizzati durante il corso, e integrati da testi che saranno indicati all’inzio delle lezioni.
Caratteristiche del corso:
Obbiettivi dl corso:
Orario e aula:
Precondizioni di accesso:
Tipologia si Esame finale:
Verifiche durante il corso:
Crediti formativi
 
Curriculum professionale:
Curriculum
Note Docente
Allegati pubblici