Fotografia, architettura e paesaggio / LAERA COSMO

Disciplina:

Fotografia, architettura e paesaggio

AA:

2019

E-mail:

cosmolaera@ababrera.it

Programma del corso:

FOTOGRAFIA ARCHITETTURA E PAESAGGIO

 

- Cenni sulla storia della Fotografia di Architettura e Paesaggio.

- Campagne fotografiche: Mission Heliographique (1851), Gran Tour XVII, Alinari 1852, Farm Security   Administration (FSA) (1937), Mission Datar 1984, Archivio dello Spazio 1987-1997 Provincia di Milano.

- Introduzione all'uso degli apparecchi fotografici per la fotografia di architettura e del paesaggio

- Fotocamere, Obiettivi, Esposimetri, accessori.

- Tecniche di ripresa.

- Visualizzazione ed interpretazione di uno spazio. (controllo della luce, valutazione del punto di vista, ecc.)

- Introduzione ed applicazione di Photoshop e Lightroom per lo sviluppo e la stampa.

- Visualizzazione ed interpretazione nella post produzione.

- Realizzazione di un progetto.

- Stampanti e tecnologie di stampa

- La carta per la stampa di fotografie

- Tecniche di stampa Fine Art

- Basi per la creazione di un archivio digitale di immagini

- Editing e stampa in Self Publishing

- Sito Internet

-  Presentazione delle attività di autori di chiara fama, collettivi di fotografi attraverso proiezioni, video, mostre, ecc. 

Bibliografia:

Bibliografia

- Lezione Di Fotografia di Luigi Ghirri - di Giulio Bizzarri e Paolo Barbaro. Ed. Quodlibet Compagnia Extra

- Luogo e identità nella fotografia italiana contemporanea – a cura di Roberta Valtorta, Ed. Einaudi

- Mimmo Jodice di Roberta Valtorta - ed. Bruno Mondadori

- Gabriele Basilico, Architetture, Città, Visioni-Riflessioni sulla Fotografia - di Andrea Dissoni Ed. Bruno Mondadori.

- Lezione di Fotografia. Gabriele Basilico. Abitare la Metropoli. Ed. Contrasto.

- La misura dello spazio, Letizia Gagliardi Ed. Contrasto

- Lo Sguardo del Paesaggio, di Giuseppe Goffredo e Cosmo Laera. Ed. Poiesis Editrice

- Questo (non) è un paesaggio, a cura di Silvana Kuhtz e Francesco Marano. Ed. Altrimedia

- Viaggio in un Paesaggio Terrestre, di Vittore Fossati e Giorgio Messori. Ed. Diabasis

- Alec Soth con Francesco Zanot. Conversazioni intorno a un tavolo. Ed.Contrasto

- Manifesto del Terzo Paesaggio, di Gilles Clément Ed. Quodlibet

- Non Luoghi, di Marc Augé. Ed. Elèuthera

Caratteristiche del corso:
Obbiettivi dl corso:

Il corso ha come finalità l’acquisizione delle conoscenze tecniche e metodologiche più appropriate alla ripresa fotografica dell’architettura e del paesaggio. Lo studio di tale tematiche richiederà una serie di esercitazioni pratiche che verranno distribuite secondo le esigenze didattiche.

Pertanto le lezioni saranno suddivise in modo tale da permettere lo svolgimento dei singoli argomenti inerenti  le tecniche particolarmente legate all'uso generale della fotografia e del linguaggio fotografico.

Verranno impiegate le nuove tecnologie insieme ai metodi più collaudati in ambito fotografico per consentire allo studente di realizzare una interpretazione del tema affrontato.

Visualizzare ed interpretare lo spazio, la realtà nel suo complesso e nel dettaglio, la lettura del paesaggio e della presenza umana sul territorio, affrontando  con capacità analitica e valorizzando l'aspetto creativo dello studente. Considerando la durata del corso è auspicabile la realizzazione di una produzione completa di immagini, così da porre le fondamenta per un possibile percorso di approfondimento didattico e professionale. Il programma del corso viene svolto, come da orario, attraverso le lezioni frontali, affiancate da una serie di esercitazioni di laboratorio esemplificative degli argomenti affrontati. Approfondimenti di lavoro con verifiche, discussione e concertazione lavoro progettuale saranno parte integrante della didattica. Durante tutto l’anno accademico saranno debitamente concordate verifiche periodiche.

Orario e aula:
Precondizioni di accesso:
Tipologia si Esame finale:
Verifiche durante il corso:
Crediti formativi
 
Curriculum professionale:

www.cosmolaera.com

Cosmo Laera è nato in Puglia ad Alberobello nel 1962, ha iniziato il suo rapporto con la fotografia da giovanissimo scegliendo di percorrere la carriera artistica e professionale nella sua terra d'origine. Ha avviato la sua attività espositiva negli anni ottanta proponendo la sua produzione all'interno di mostre e festival in Italia e all’estero come fotografo e artista.

Da queste esperienze nasce il suo progetto di vita che da più di trent’anni sta sviluppando  affermandosi come  curatore  di mostre, festival e rassegne internazionali. Resta determinato nel  proseguire la sua ricerca fotografica sempre più incentrata sul rapporto tra visione e territorio: il fine di queste opere è quello di rivelare aspetti di immediata empatia tra i luoghi e la loro morfologia indipendentemente dalla loro funzione. Concettualmente le fotografie assumono un potenziale espressivo in continua  evoluzione che permette una riconoscenza e uno sviluppo dell'attenzione intorno al luogo o al soggetto ritratto.

<< La fotografia di Cosmo Laera utilizza un linguaggio asciutto, rispettoso, che altera delicatamente le cromie per rendere univoca, nelle differenze di tempo e di luoghi, la visione. Le minuscole presenze all’interno dei grandi paesaggi sono al tempo stesso comparse e protagonisti, segnano l’intenzione dell’autore di invitarci a guardare, di diventare anche noi, davanti alle sue immagini, osservatori “professionisti” di quanto ci circonda. Il viaggio si compie con lentezza, di quadro in quadro, attraverso una visione che non si concede equilibrismi estetici e che tutt’al più si permette qualche inquadratura dall’alto. Come accogliendo l’invito contenuto in una nota riflessione di Italo Calvino: “Prendete la vita con leggerezza, che leggerezza non è superficialità ma planare sulle cose dall’alto, non avere macigni sul cuore”, Giovanna Calvenzi. >> 

Sostenitore della necessità di creare confronti dialettici  ha realizzato e diretto quattro edizioni di Montedoro Fotografia dal 1992 al 1995 e nove edizioni di Alberobello Fotografia / Fotografia in Puglia dal 1996 al 2004 e di altre manifestazioni sul territorio pugliese, creando una rete di produzioni tra gli autori più celebri della fotografia internazionale e i microclimi urbani di piccoli centri, affermando l'identità culturale attraverso un'iconografia in tempo reale.

Collabora alla realizzazione di prestigiosi premi di portata internazionali e cura il settore fotografico di progetti espositivi ed editoriali quali: Mediterranea 2005, Premio Internazionale BARIPhotoCamera 2006Basilico Bari 2007; Oltre la Pietra 2008.

Dal 2003 al 2012 è direttore artistico di Corigliano Calabro Fotografia, dal 2009 al 2012 è Direttore Artistico del settore fotografico della Vedetta  sul Mediterraneo a Giovinazzo (Ba). Dal 2016 è direttore artistico di Matera European Photography.

E’ membro di giurie per concorsi fotografici come Attenzione Talento Fotografico FNAC, Premio CANON  Giovani Fotografi, PORTFOLIO IN PIAZZA Savignano sul Rubiconde, Toscana Foto Festival, ecc.

Attualmente partecipa come autore a mostre collettive e personali in gallerie, musei  ed istituzioni.

Vive e lavora tra Milano e Alberobello.  

Dal 2006 insegna Fotografia presso l’Accademia di Belle Arti di Brera, Milano

 

MOSTRE PERSONALI

2017 – “A STEP FROM THE SKY” – Kunstraum Gallery – San Candido (BZ)

2015 – “SENZA MACIGNI SUL CUORE” – Galleria Monopoli – Milano

2013 – “Vicino a te, vicino a me / Near to you, near to me” – Galleria EdicolaRaRa – Terlizzi (BA)

2013 – “ALLER / RETOUR” – Corigliano Calabro Fotografia - Calabria

2012 – “SHINING STONES.” – Mora De Rubielos - Espagna

2008 – “RULLY.GENS DU VIN.” – Rully, Bourgogne, France

2006 – “ABOUT US 2006”  Galleria The Photographers – Milano

2004 – “NOCI E IL JAZZ”  Comune di Noci (BA)

2003 – “BITONTO”  Comune di Bitonto (BA)

2002 – “LUCE E SUONI TRA TERRA E MARE”  Palazzo della Provincia di Bari

2001 – “IMMAGINI PER BARI” Galleria Emporio 31 – Bari

2000 – “SUONI DA IBLA” Salone Associazione Artigiana di Mutuo Soccorso – Martina Franca (TA)

2000 – “SUONI DA IBLA” Talos Festival-Sala Polivalente – Ruvo di Puglia (BA)

1996 - “TIPOLOGIE”   Chiesa S.Giuseppe Fasano (Br)

1995 - “OMAGGIO A NOCI”   Galleria Associazione Zetema. Matera.

1995 - “LE REGARD D’UN ARTISTE”   Rosamilia Photogallery Castel S.Giorgio (Sa)

1994 - “VIE D’EAU”   Associazione Culturale Nicéphore Niépce Alberobello (Ba)

1994 - “NOCI JAZZ”   Associazione Ruvo Musica Ruvo (Ba)

1993 - “VIE D’EAU”   Associazione Culturale Italo Francese Bari

1992 - “LE REGARD D’UN ARTISTE”   Associazione Culturale Italo Francese - Artoteca Alliance Bari

1992 - “ITALIAN INSTABILE ORCHESTRA”   Associazione Culturale MODI’ Bari

1991 - “LE REGARD D’UN ARTISTE”   Musee Nicéphore Niépce Chalon-Sur- Saone Francia

1991 - “VIBRAZIONI TERRENE”   Cafe Photogalerie Aroma Berlino Germania

1989 - “DIETRO LA MASCHERA”   La Dolce Vita Bari

1988 - “VIAGGIO”   Comptoir de la Photographie Parigi

1988 – “IMMAGINI PER BARI”   Associazione Culturale Ialo Francese Bari

1987 - “ARTISTI RITRATTI”   Poesia in Chiostro Conversano (Ba)

1986 - “VIAGGIO”   Galleria Spazio Immagine -Bari

1986 - “FOTOESTEMPORANEA”   Biblioteca Comunale Martina Franca (Ta)

1986 - “VIAGGIO”   Pasticceria del Corso Alberobello (Ba)

 

MOSTRE COLLETTIVE

2018 – “PRIMA VISIONE 2017/ I FOTOGRAFI E MILANO” Galleria BelVedere – Milano

2018 – “DIMENSIONE FRAGILE” Biblioteca Vallicelliana - Roma

2017 – “CRISS CROSS / La bellezza della Croce” Pio Monte della Misericordia – Napoli (NA)

2017 – “FESTIVAL DI FOTOGRAFIA A CAPRI” Certosa di San Giacomo – Capri (NA)

2017 – “PARETE MANZONI” Ex Studio di Piero Manzoni – Milano (MI)

2017 – “DARSI” S.Dedalus Space – Lissone (MI)

2017 – “GIOCO D’ARTISTA” Pinacoteca “M.De Napoli” Terlizzi (BA)

2016 – “PAESAGGIO NATURALE, PAESAGGIO ARTIFICIALE” MAAAC – Cisternino (BR)

2016 – “PRIMA VISIONE 2016/ I FOTOGRAFI E MILANO” Galleria BelVedere – Milano

2016 – “HEILLANDI Gallery” Lugano - Svizzera

2016 – “CA’ BRUTTA 1921” Castello Sforzesco – Milano

2016 – “IN INSULA” – Ex Chiesa di San Carpoforo/Brera – Milano

2015 – “PHONE_PHOTOGRAPHY” PERUGIA SOCIAL PHOTO FEST - Perugia

2016 – “PRIMA VISIONE 2015/ I FOTOGRAFI E MILANO” Galleria BelVedere – Milano

2015 – “IMPOSSIBLE LANDSCAPES” Galleria Glenda Cinquegrana Art Consulting – Milano

2015 – “E’ IMPORTANTE” RA contemporaryART – Terlizzi (BA)

2015 – “PHONE_PHOTOGRAPHY” Centro Italiano per la Fotografia – Bibbiena (AR)

2015 – “PRIMA VISIONE 2014/ I FOTOGRAFI E MILANO” Galleria BelVedere – Milano

2014 – “VERE FINZIONI” Galleria Spazio Ostrakon – Milano

2014 – “L’AQUILA 2013” SIFEST#23 2014 – Savignano sul Rubicone – (RI)

2014 – “SCATTI DI POESIA” Castello di Monopoli – Monopoli – (BA)

2014 – “ARTE E ECOSOSTENIBILITA’” Fondazione Noesi – Martina Franca – (TA)

2014 – “TRANSIZIONI ARTE_POESIA 2014” Casa delle Culture del Mondo – Milano

2014 – “PRIMA VISIONE 2013/ I FOTOGRAFI E MILANO” Galleria BelVedere – Milano

2013 – “GENTE DI JAZZ” Talos Festival – Ruvo di Puglia - Bari

2013 – “CI VEDIAMO” Palazzo Pontrelli – Triggiano - Bari

2013 – “PRIMA VISIONE 2012/ I FOTOGRAFI E MILANO” Galleria BelVedere – Milano

2012 – “PRIMA VISIONE 2011/ I FOTOGRAFI E MILANO” Galleria BelVedere – Milano

2012 – “A LUIGI E PAOLA GHIRRI, fin dove può arrivare l’infinito?” Rubiera - Reggio Emilia

2012 – “LA FESTA DELL’ARTE” Museo D’Arte Contemporanea “Pino Pascali” – Polignano a Mare - Bari

2012 – “RIVISITAZIONI” – Museo D’Arte Contemporanea “Pino Pascali” – Polignano a Mare – Bari

2012 – “TRACCE E IMPRONTE” – Liceo Artistico “Pino Pascali” – Bari

2011 – “PRIMA VISIONE 2010/ I FOTOGRAFI E MILANO” Galleria BelVedere – Milano

2011 – “IL FOTOGRAFO FOTOGRAFATO” Comune di Pordenone - Pordenone

2011 – “ESPRIT MEDITERRANEEN” Pinacoteca Provinciale – Bari

2011 – “DA > VERSO” Accademia di Belle Arti di Brera - Milano

2011 – “MAESTRI DI BRERA PER L’UNITA’ D’ITALIA” European Comminssion Berlaymont – Bruxelle Belgio

2011 – “MAESTRI DI BRERA PER L’UNITA’ D’ITALIA” Mostra itinerante: Egitto, Perù, China, Venezuela, Milano.

2011 – “MODELLO SIMPLE” Galleria Monopoli – Milano

2010 – “POLAROID”- Alliance Française Bari - Bari

2010 – “IL MONDO A BRERA-LA VIA ERASMUS”- Villa Borromeo Visconti Litta – Lainate (MI)

2010 – “J’AI 20 ANS DANS MON PAYS”- Alliance Française Bari – Bari

2010 – “LA PAURA” GALLERIA DIVISIONE ARTE” – Bari

2009 – “ORIZZONTE MEDITERRANEO”- Vedetta sul Mediterraneo – Giovinazzo (BA)

2008 – “VERDE” a cura di INCIPIT – Sala Murat - Bari

2008 – “IMMAGINI DAL MEDITERRANEO” Cappella di San Bartolomeo – Lucera (FG)

2008 – “GUERRIERI D’AMORE” Castello diTrani – Trani.

2007 -  “Tanti cari saluti da Polignano a Mare” Museo Pino Pascali a Polignano a mare (Bari)

2007 -  arte_giardino babeleTeatro Kismet OperA (Bari)

2007 – “FUORILUOGO” Galleria BLUorG - BARI

2005 – “MEDITERRANEA” Pinacoteca Provinciale di Bari

2003 – “XBARI” Castello Svevo -Bari

2003 – “SANTE VISIONI”  Galleria Abusuan – Bari

2001 – “ARCHIVIO DEL TERRITORIO” Spazio Aperto all’Arte – Fiera del Levante – Bari

2001 – “CUBA SEMPRE” – SALONICO – GRECIA

2001 – “ISEO JAZZ” – ISEO  (BRESCIA)

2001 – “DOPO IL PETRUZZELLI, fotografia e spettacolo in Puglia” – CASTELLO  SVEVO , BARI.

2001 – “UNA FOTO PER ALBEROBELLO” ALBEROBELLO FOTOGRAFIA 2001-Museo del territorio – Alberobello (BA)

2000 – “SOUVENIRE” Teatro Rossini – Gioia del Colle – (BA)

2000 – “ARCHIVIO DEL TERRITORIO” Alberobello Fotografia - Museo del Territorio –   Alberobello (BA)

1998 - “SAINT NON” Cortili Aperti - Lecce

1998 - “ART&MAGGIO” Prima rassegna d’arte contemporanea - Stadio della Vittoria - Bari

1998 - “LEPIETRE DI PUGLIA” Fiera del Levante - Bari

1998 - “OMAGGIO LEICA” Galleria Antonelli - Bari

1998 - “CUBA”  Studio Tecnico Achilles - Philippiada - Grecia

1997 - “PORTOFRANCO-CROCEVIA DELLE ARTI” Galleria Octopus. Terlizzi (BA)

1997 - “CABINET D’AMATEUR” Associazione Culturale Italo Francese. Bari

1997 - “SAINT NON” La Casa dei Doganieri - Mola (BA)

1997 - “SAINT NON” Sala dei Templari - Molfetta. (BA)

1996 - “13 FOTOGRAFI PUGLIESI”   Galleria Antonelli Bari

1996 - “13 FOTOGRAFI PUGLIESI”   Spazio l’Altra Fotografia Cremona

1995 - “I MEDICI DI ALBEROBELLO”   Galleria Antonelli. Bari

1995 - “LA PIERRE ET LES VILLES DES ALLIANCES”   Associazione Culturale Italo Francese Bari

1995 - “13 FOTOGRAFI PUGLIESI”  Museo Ken Damy Brescia

1994 - “DODICI FOTOGRAFI PER DODICI MESI”   Associazione Culturale Modì Bari

1994 - “LA PIERRE ET LES VILLES DES ALLIANCES”   Associazione Culturale Italo Francese Trieste

1994 - “ZOO”   Villa Romanazzi-Carducci  Bari

1994 - “VALLE D’ ITRIA, MEDITERRANEO”   Comune di Cisternino Cisternino (Br)

1994 - “DIARIO IMMAGINARIO DI LANFRANCO COLOMBO”

Accademia Carrara. Galleria d’arte moderna e contemporanea. Bergamo.                                                              

1994 - “I MEDICI DI ALBEROBELLO”   Galleria Comunale di Alberobello. Alberobello (Ba)

1994 - “IMMAGINI DELL’ ITRIA”   Associazione Culturale Nicéphore Niépce Alberobello (Ba)

1992 - “FOTOFEST ‘92”   The International Month of Photography Houston, Texas U.S.A.

1992 - “LES TRESORS DU MUSEE NICEPHORE NIEPCE”   Chalon-Sur-Saone Francia

1991 - “PAESAGGI DISCRETI”   Associazione Culturale Italo Francese Bari

1991 - “GUERRA D’AMORE”   Galleria Oxido Milano

1990 - “PAESAGGI DISCRETI”   Festival di Villa Profilo Monopoli (Ba)

1990 - “INCONTRI DI FOTOGRAFIA”   Bitonto (Ba)

1988 - “TENDENCIAS”   S.Teresa dei Maschi Bari

1988 - “BIENNALE ‘88”   Bologna

1989 - “TORINO FOTOGRAFIA”   Biennale Internazionale Torino

 

Inoltre le sue immagini sono presenti nella collezione permanente del Museo Nicéphore Niépce di CHALON-SUR-SAONE. FRANCIA. Pinacoteca Provinciale di Bari. Museo di Arte Contemporanea “Pino Pascali” di Polignano a Mare (BA) e Collezioni Private.   

Curriculum
Note Docente

Sarà indispensabile, per iscriversi e sostenere l’esame, che ogni studente svolga due verifiche preliminari: la prima di natura teorica, in riferimento ai testi indicati, la seconda di natura progettuale, nella quale verranno chiarite le tracce fondanti del progetto finale che dovrà essere presentato all’esame in un portfolio di 25/30 immagini (5/10 immagini in stampa fine art). Sarà svolto un progetto collettivo e una selezione delle immagini prodotte dagli studenti entrerà a far parte di un volume dedicato al tema affrontato durante il corso. Inoltre ogni studente dovrà pubblicare il proprio progetto su un sito/blog personale e un volume realizzato in Self Publishing.

Allegati pubblici