Product design 2 / GONZO ELISABETTA

Disciplina:

Product design 2

AA:

2019

E-mail:

elisabettagonzo@ababrera.it

Programma del corso:

CENTO METRI DI LIBERTA'

PROGETTI PER MISURARE IL MONDO

 

L’azione dell’abitare impone una conoscenza del mondo, che per prima cosa passa attraverso l’esperienza della misura.

Il piede, il passo, le braccia, la spanna della mano mettono in rapporto il corpo con la città, lo spazio, i luoghi e gli oggetti.

Il rapporto con le cose ed il mondo non è solo misura, in quanto sistema metrico decimale, ma è prima di tutto esperienza dove il tempo diventa la quarta dimensione.

Dopo il lavoro dello scorso anno, incentrato sulle azioni proprie dell’abitare, quest’anno la prospettiva cambia per assumere la "misura" come punto di partenza per ogni progetto.

 

 

Bibliografia:

AA.VV., Phaidon Design Classics (Design in 1000 oggetti), Phaidon Press Limited, 2006.

Giulio Carlo Argan, Progetto e oggetto: scritti sul design, (a cura di Claudio Gamba) Medusa, Milano, 2003.

Ernesto L. Francalanci, Estetica degli oggetti, Il Mulino, Bologna, 2006.

Giovanni Klaus Koenig, Il design é un pipistrello 1/2 topo e 1/2 uccello. Storia e teoria del design. Ponte alle Grazie, Firenze, 1995.

Ezio Manzini, François Jégou (a cura di), Quotidiano sostenibile, Ed. Ambiente, Milano, 2003.

Abraham Moles, Il kitsch, l'arte della felicità, Officina Edizioni, Roma, 1979.

Bruno Munari, Arte come mestiere, Laterza, Bari, 1966 (o uno degli altri scritti di Munari).

Deyan Sudjic, Il linguaggio delle cose, Editori Laterza, Bari, 2009.

Paul Valéry, Eupalino o dell'architettura, Ed. Biblioteca dell'Immagine, Pordenone 1988.

Bibliografia specifica sarà consigliata inoltre durante le lezioni e le revisioni. 

 

Caratteristiche del corso:
Obbiettivi dl corso:

Dopo il lavoro dello scorso anno, incentrato sulle azioni proprie dell’abitare, quest’anno la prospettiva cambia per assumere la "misura" come punto di partenza per ogni progetto.

Il rapporto con le cose ed il mondo non è solo misura, in quanto sistema metrico decimale, ma è prima di tutto esperienza dove il tempo diventa la quarta dimensione.

 

Il corso intende sviluppare una didattica della progettazione e si concentra in un’unica esercitazione sviluppata secondo tre fasi di lavoro, scandite dalle relative consegne:

- Analisi e Ricerca: consegna 31 ottobre 2018

- Concept: consegna 28 novembre 2018

- Progetto: preesame 28/29/30 gennaio 2019 ed esame

 

Orario e aula:
Precondizioni di accesso:
Tipologia si Esame finale:
Verifiche durante il corso:
Crediti formativi
 
Curriculum professionale:
Curriculum
Note Docente

Le consegne delle tre fasi di lavoro sono obbligatorie e le date sono inderogabili.

Gli studenti che non rispetteranno il calendario non saranno ammessi all'esame.

Allegati pubblici