Decorazione 2 / CRISPINO SIMONE

Disciplina:

Decorazione 2

AA:

2019

E-mail:

simeonecrispino@ababrera.it

Programma del corso:

Il programma di Decorazione è un investimento dello spazio dentro la mente. Tutte le discipline artistiche contemporanee non sono esonerate dal principio di cui sopra. Il compito che ci prefiggiamo è quindi di coordinare la materia di decorazione che ha infinite vie in singole discipline e modulare in base alle capacità di ogni singolo studente. Il fine è quello di migliorare la priorità dei propri scopi e del proprio linguaggio attraverso la qualità che il laboratorio di propone. Vale a dire, realizzare quel particolare prodotto dell'attività umana al quale si dà nome di opera d'arte che lo diviene in virtu' di quel singolare riconoscimento che avviene nella coscienza per poi in seguito farlo approdare nel mondo e nel sistema che il mondo riconosce come qualità.

 

Bibliografia:

Libri consigliati:

Philip Dick, La svastica del sole, Fanucci editore. La lettura di questo straordinario libro porterà ogni studente a trovare l'anima contemporanea della cultura artistica degli USA. E non solo.

Rosalind Krauss, Sotto la tazza blu, ed. Mondadori. In Rosalind invece bisogna comprendere il passaggio tra persona progressista a persona reazionaria. Perché un procedimento assume quel valore se poi quel valore rifiuta il procedimento stesso?

Nicolas Bourriaud, Il radicante. Per un'estetica della globalizzazione, trad. it. di Marco Enrico Giacomelli, Postamedia Books, Milano 2014. In Nicolas invece la capacità di considerare il contemporaneo, l'arte contemporanea, come forza e non come una soluzione del e al passato.

Caratteristiche del corso:
Obbiettivi dl corso:
Orario e aula:
Precondizioni di accesso:
Tipologia si Esame finale:
Verifiche durante il corso:
Crediti formativi
 
Curriculum professionale:
Curriculum
Note Docente
Allegati pubblici