Storia dell'arte contemporanea 1 / ANGLANI MARCELLA

Disciplina:

Storia dell'arte contemporanea 1

AA:

2019

E-mail:

marcellaanglani@ababrera.it

Programma del corso:

Il corso di storia dell’arte contemporanea, che potremmo definire propedeutico, rivolto agli studenti del Triennio di Comunicazione e didattica dell’arte, indaga l’arte del Novecento dalle avanguardie storiche agli anni 60, e ha come obiettivo quello di fornire agli studenti le conoscenze teoriche e critiche per comprendere i grandi cambiamenti e la complessità dell’arte nel corso del Novecento. Si inizierà partendo da Manet e dal significato di moderno e modernismo, e si proseguirà prendendo in esame alcune parole chiave della ricerca artistica come Bellezza, Oggetto, Spazio, Serialità, Spettacolarità, Astrazione, Realtà, Esperienza, in relazione ai movimenti e agli artisti del periodo trattato.

Nella seconda parte della lezione per ogni movimento sarà presentata una mostra di rilievo, di cui verrà analizzato il display, gli artisti partecipanti e le opere esposte.  
 

Bibliografia:

Un manuale a scelta

Gillo Dorfles, Angela Vettese, Storia dell’arte. Novecento e oltre,Volume IV, Atlas, Bergamo, 2005

Carlo Bertelli, Giuliano Briganti, Antonio Giuliano, Storia dell’arte italiana, IV volume, Electa, Milano, 1997

Bora, Fiaccadori, Negri, I luoghi dell’arte. Storia opere, percorsi, Electa-Mondadori vol. V (dal Postimpressionismo a oggi), Milano, 2003

Testi obbligatori
Denys Riout, L’arte del XX secolo, Einaudi, Torino, 2002
Claire Bishop, Inferni Artificiali, Sossella editore, Milano 2015 pp. 53-113

Da consultare secondo indicazione del docente

Hal Foster, Rosalind Krauss, Yve-Alain Bois, Benjamin Buchloh, Arte dal 1900, Zanichelli, Bologna, 2010
Francesco Poli, Arte Moderna. Dal postimpressionismo all’informale, Electa, Milano, 2007.
Antonello Negri, L’arte in mostra. Una storia delle esposizioni, Milano 2011

Altri riferimenti bibliografici saranno indicati a conclusione di ogni lezione così da offrire riferimenti per approfondimenti.

Caratteristiche del corso:
Obbiettivi dl corso:

Una conoscenza manualista dell’arte del periodo trattato, acquisire la capacità di riconoscere e di saper collocare cronologicamente le opere, conoscere i modelli interpretativi più recenti delle avanguardie ovvero ripensare la storia dell’arte del Novecento anche attraverso la lente del teatro oltre che della pittura e del ready made, secondo il modello interpretativo della studiosa statunitense Claire Bishop
 

Orario e aula:
Precondizioni di accesso:
Tipologia si Esame finale:
Verifiche durante il corso:
Crediti formativi
6
 
Curriculum professionale:

Storica dell’arte specializzata in Museologia, è docente di ruolo alla cattedra di Ultime tendenze delle arti visive all'Accademia di Belle Arti di Brera a Milano. Dal 2008 ha trasformato il suo corso in un “laboratorio di idee del contemporaneo”  sperimentando nuovi format didattici e progettando workshop  con artisti e curatori.  Si è occupata di museologia ed è stata assistente tecnico museale alla Galleria dell’Accademia di Firenze. Ha pubblicato il catalogo ufficiale della Galleria dell’Accademia di Firenze e alcuni saggi inerenti la fortuna critica di Michelangelo. Ha collaborato con gallerie private e con la direzione artistica di Bruno Corà al Centro per l’Arte Contemporanea  Luigi Pecci di Prato. Ha curato cataloghi e mostre di giovani artisti pugliesi e toscani. Ha scritto per riviste specializzate  e per  il network per l’arte contemporanea UnDo.Net.

Curriculum
Note Docente
Allegati pubblici