Storia dell'arte contemporanea 1 / TAGLIAPIETRA FRANCO

Disciplina:

Storia dell'arte contemporanea 1

AA:

2019

E-mail:

francotagliapietra@ababrera.it

Programma del corso:

TitoloMünchen 1905-1914. Die Geburt der Avantgarde: cavalieri e amazzoni.

Il corso inizierà con la presentazione di alcuni strumenti bibliografici essenziali allo studente per il suo percorso attraverso l’arte contemporanea.

Continuerà con lo svolgimento del tema proposto che riguarda lo straordinario svolgersi delle arti figurative a Monaco entro lo scoppio del primo conflitto mondiale. In questo periodo sorge l’astro di Wassily Kandinsky al quale sarà dedicata la parte preponderante del corso. Accanto a lui operano e saranno presentati artisti di prima grandezza come Gabriele Münter, Alexej von Jawlensky, Marianne von Werefkin. Con la nascita, dapprima del gruppo Neue Künstlervereinigung, poi del Blaue Reiter, con le illustri presenze di Franz Marc, August Macke, Paul Klee e di altri illustri artisti, si concluderanno le lezioni.

Bibliografia:

Il corso si basa essenzialmente sugli appunti presi dallo studente a lezione e sulle immagini delle opere oggetto di analisi durante le lezioni. Per l’approfondimento di tutti gli argomenti si rimanda ai suggerimenti bibliografici riferiti dal docente a lezione. 

Per la parte generale, oggetto di verifica si richiede lo studio del manuale Cricco Di Teodoro, Itinerario nell'Arte. dall'Art Nouveau ai giorni nostri qualsiaisi edizione reperibile sul mrcato e Francesco Poli, Il sisteme dell'arte contemporanea, Laterza, Roma Bari, 1999 o edizione successiva.

Caratteristiche del corso:
Obbiettivi dl corso:
Orario e aula:
Precondizioni di accesso:
Tipologia si Esame finale:
Verifiche durante il corso:
Crediti formativi
 
Curriculum professionale:

Franco Tagliapietra si è laureato in Lettere presso l'Unversità degli studi di Venezia con una tesi in Storia dell’Arte Contemporanea nel 1984.
Dall’anno accademico 1989-90 è entrato in ruolo come docente di Storia dell’Arte all’Accademia di Belle Arti di Venezia, dove ha tenuto diversi insegnamenti e corsi.

Fino all'anno accademico 2014-2015 ha insegnato nella stessa Accademia veneziana Storia dell’Arte Contemporanea, dal 2015 a Brera, dal 2017 a Venezia, dal 2019 nuovamente a Brera.

Svolge attività di critico e prevalentemente di storico dell’arte, avendo al suo attivo diverse pubblicazioni e curatele di mostre, in particolare dedicate all’ambito dell’avanguardia storica, con attenzione specifica al futurismo italiano. 

Vive a Venezia

 

Curriculum
Note Docente

Il modulo di 45 ore di lezioni frontali è stabilito dalla seconda settimana di ottobre 2019 a inizio febbraio 2020. le lezioni si tengono ogni  martedì dalle 16 alle 18 e ogni mercoledì dalle 10 alle 13 in aula 40.

Requisito fondamentale per il passaggio dell'esame finale è la conoscenza della lingua italiana scritta e orale.

Allegati pubblici