Progettazione di allestimenti / VENTURELLI DEVIS

Disciplina:

Progettazione di allestimenti

AA:

2019

E-mail:

devisventurelli@ababrera.it

Programma del corso:

Il corso si propone di fornire allo studente metodologie progettuali dell’exhibition design contemporaneo. La disciplina sarà affrontata sia mediante lo studio teorico dell’arte di mostrare offrendo un repertorio di  metodi e approcci progettuali specifici propri dell'exhibition design contemporaneo, sia attraverso una dimensione progettuale e laboratoriale concreta che permetta allo studente di leggere l’allestimento mediante un punto di vista critico, creativo e progettuale.

Bibliografia:

Bibliografia essenziale (obbligatoria) 

Luca Basso Peressut, Pier Federico Caliari, Architettura per l'archeologia. Museografia e allestimento, Prospettive edizioni, 2014

Luca Basso Peressut, Musei 1990-2000, Motta Editore, 1999

Nel corso delle lezioni verranno forniti materiali didattici che saranno oggetto d'esame oltre a indicazioni bibliografiche di approfondimento dei nuclei tematici affrontati dal  corso.

Caratteristiche del corso:

Il corso sarà organizzato in un modulo teorico e uno laboratoriale. Modulo teorico: Il modulo teorico prenderà in esame esperienze progettuali legate all'arte del mostrare degli ultimi anni, attraverso una ricognizione analitica su esempi di allestimenti museali ed esposizioni temporanee che mettano in rilievo la varietà  del concetto di bene culturale nel contemporaneo. L'archeologia, la preistoria, l'antropologia, l'arte, la musica, il cinema, la moda, il design, le scienze, sono  macro-aree tematiche che il modulo teorico del corso indagherà attraverso la presentazione e lo studio di casi specifici di realizzazioni espositive concrete, rilevando l'eterogeneità delle procedure espressive e metodologiche che l'exhibition design mette in gioco in relazione alla tipologia di bene culturale esposto. Inoltre, finalizzato all'esercitazione progettuale del modulo laboratoriale del corso,  è previsto un focus teorico sul mostrare l'archeologia.  Sarà preso in esame un repertorio di casi espositivi che riportano tendenze e innovazioni delle più aggiornate esperienze espositive,  individuando l'evoluzione di specifici approcci progettuali e scientifici in relazione alla valorizzazione del reperto archeologico, tema dell'esercitazione pratica. Modulo laboratoriale: Lo studente dovrà realizzare un'esercitazione progettuale il cui tema è “L'allestimento come strumento di valorizzazione del bene archeologico” ai fini della quale si prenderà in esame il caso specifico dell'Antiquarium “Alda Levi”  dell'Anfiteatro Romano di Milano. Attraverso revisioni periodiche lo studente affronterà una fase preliminare di analisi delle criticità espositive  dello spazio in oggetto e successivamente sarà stimolato a fornire soluzioni progettuali adeguate al contesto di riferimento e a ricercare un immaginario progettuale, spaziale e visivo di un palinsesto espositivo orientato alla valorizzazione di una parte della collezione archeologica.

Obbiettivi dl corso:

Il corso si pone un duplice obiettivo: -impartire agli studenti strumenti teorici propri della progettazione di allestimenti nei termini di una progettualità applicata alla valorizzazione espositiva del bene culturale in tutte le accezioni in cui esso possa essere inteso. Il bene culturale – secondo le sue definizioni nelle Convenzioni UNESCO dal 1970 fino alle successive del 2003 e del 2005 – viene inteso nel senso diffuso di luoghi, ambienti naturali o antropici, personaggi, attività e pratiche, manufatti, collezioni, raccolte, archivi, espressioni culturali materiali e immateriali. In questi termini verranno date specifiche relative alla definizione di strumenti teorici e progettuali che orientino lo studente verso soluzioni differenziate a seconda dell’accezione di bene culturale oggetto di esposizione; -stimolare gli studenti ad affrontare un progetto espositivo, ponendo l’attenzione sulle questioni di carattere metodologico che riguardano la relazione tra spazio architettonico ed “evento” espositivo, lo studio dei materiali e dei sistemi espositivi,  l’acquisizione di competenze sugli orientamenti culturali dell'exhibition design contemporaneo.

Orario e aula:
Precondizioni di accesso:
Tipologia si Esame finale:
Verifiche durante il corso:
Crediti formativi
 
Curriculum professionale:
Curriculum
Note Docente
Allegati pubblici