Tecnologia dell'educazione / DI CHIARA ALESSANDRO

Disciplina:

Tecnologia dell'educazione

AA:

2019

E-mail:

alessandrodichiara@ababrera.it

Programma del corso:

CORSO ISTITUZIONALE

Il corso, per mezzo di un’ ermeneutica filosofico-pedagogica, vuole ri-cercare il significato originario della tecnologia nella sua costitutiva relazione con l’esperienza educativa. In particolare, per comprendere l’attualità della gnoseologia tecnologica  è fondamentale ricostruire  la definizione del concetto di tecnica e di  tecnologia nei suoi rapporti con la storia e con il pensiero occidentale  nei suoi sviluppi  antropologici, sociologici, artistici e religiosi.

 

BIBLIOGRAFIA

1. A. Gehlen, L’uomo nell’era della tecnica ; problemi socio-psicologici della civiltà industriale, (1957), tr.it. A. Burger Cori, Milano 1984.

CORSO MONOGRAFICO

Il corso vuole interpretare, nella prima parte, la protologia ed escatologia della tecnica nelle sue costitutive relazioni con il nulla e il sacro, il tempo e l’eterno.

Il corso, nella seconda parte, vuole ricercare nella comunicazione visiva  attraverso un’interpretazione dei linguaggi artistici, video, fotografia, pellicola, web, ecc., gli elementi generatori di una possibile forma di autodeterminazione dell’esperienza educativa tecnologica.

 

BIBLIOGRAFIA

 

1. N.A.Berdjaev, L’uomo e la tecnica, (1948), tr.it. a cura di A.Di Chiara, Rapallo 2005.

2. M.Heidegger, La questione della tecnica (1954), tr.it. a cura di G.Vattimo raccolta nella silloge Saggi e discorsi, Milano 1985, pp.5-27.

3.G.Anders, L’uomo è antiquato, Vol.I Conclusioni sull’anima nell’epoca della seconda rivoluzione industriale, tr.it. di L. Dallapiccola, Torino 2003; Vol.II, Sulla distruzione della vita nell’epoca della terza rivoluzione industriale, Tr.it di M.A.Mori Torino 1992.

4. Hans Jonas Il principio responsabilità. Un'etica per la civiltà tecnologica,(1979) ed. it. a cura di P. P. Portinaro,e tr.it. di P. Rinaudo Torino 2002.

 

Inoltre è suggerita la lettura di

F. Cambi, Storia della Pedagogia, Bari 1995;

A. Di Chiara (a cura di) Pedagogia e didattica dell’arte come filosofia dell’esperienza creativa, in “Annuario” Accademia di Belle Arti di Venezia,a cura di A.G. Cassani , Padova 2015, pp.21-138.

 

MODALITÀ DI ESAME

Colloquio frontale

ORARIO:  martedì ore 12.00-14.00 aula 19; mercoledì ore 16.00-19 aula 44

RICEVIMENTO: martedì ore 14.00-18.00;mercoledì ore 13.00-16.00; giovedì ore 12.00-ore15.00

 

 

 
Bibliografia:
Caratteristiche del corso:
Obbiettivi dl corso:
Orario e aula:
Precondizioni di accesso:
Tipologia si Esame finale:
Verifiche durante il corso:
Crediti formativi
 
Curriculum professionale:
Note Docente