Storia e metodologia della critica d'arte / SCUDERO DOMENICO

Disciplina:

Storia e metodologia della critica d'arte

AA:

2019

E-mail:

domenicoscudero@ababrera.it

Programma del corso:

Le lezioni del corso per il Triennio prevedono l’esame dell’identità della disciplina attraverso un excursus storico incentrato sui principali concetti chiave della critica d’arte e la loro evoluzione, ovvero un percorso di approfondimento sul tema della critica d’arte realizzato con l’uso di risorse filologiche, letterarie, segniche. Il corso prevede modalità di Flipped Classroom con prove coordinate sugli argomeni delle relative lezioni

 

Piano generale delle lezioni
 
01 Termini generici e concetti 1 - Bello, Forma, Imitazione 
02 Termini generici e concetti 2 - Esperienza estetica, Creatività
03 Le fonti della letteratura artistica 1 - I concetti e le idee; origine e sviluppi
04 Le fonti della letteratura artistica 2 - I trattati e le idee; origine e sviluppi
05 La critica e la modernità 1 - La critica estetica, Classicismo e Romanticismo
06 La critica e la modernità 2 - La critica solidale, Realismo e Impressionismo
07 La critica e la modernità 3 - La storiografia critico scientifica
08 La critica contemporanea 1 - Avanguardia, militanza e storiografia critica
09 La critica contemporanea 2 – Formalismo, pragmatismo 
10 La critica e il Postmoderno 1 - Strutturalismo e teorie della complessità
11 La critica e il Postmoderno 2 - Globalizzazione e postcolonialismo
12 La critica e il Postmoderno 3 – Eclettismo postmoderno
13 La critica Ipermoderna 1 – Dalla critica alla cura critica
14 La critica Ipermoderna 2 – Curating New Media Art
15 La critica Postdigitale – Post criticism e le frontiere sperimentali
 

 

Bibliografia:
Testi di riferimento - Storia della critica d'arte
 
Lionello Venturi, Storia della Critica d’Arte, Einaudi, Torino, 1964.
Cesare Brandi, Teoria generale della critica, a cura di M. Carboni, Editori riuniti, Roma, 1998, (Torino, Einaudi, 1974).
Luigi Grassi, Teorici e storia della critica d’arte, (in collaborazione con  M. Pepe), 3vv, Multigrafica, Roma, 1978
AAVV, Teoria e pratiche della critica d’arte, atti del convegno a cura di Egidio Mucci e Pierluigi Tazzi, Feltrinelli, Milano, 1979.
Gianni Carlo Sciolla, La critica d’Arte del Novecento, Utet, Torino 1995.
Houston Kerr, An introduction to art criticism, Pearson Maryland College of Art, 2013.
 
Testi di riferimento per Contenuti critici del contemporaneo
 
Nicolas Bourriaud, Postproduction, postmedia book, Milano 2004 (ed. or. 2002).
Peter Bürger, Teoria dell'avanguardia, ed. it. a cura di Riccardo Ruschi, Torino , Bollati Boringhieri, 1990
James Elkins; Michael Newman, The State of Art Criticism, New York, Routledge, 2008.
Clifford Geertz,, Interpretazione di culture, Il Mulino, Bologna 1988 (The Interpretation of Cultures, Basics Books, New York, 1973).
Ivan Karp; Steven D. Lavine, Culture in mostra, CLUEB, Bologna 1995 (S.I., Washington/London 1991).
George Kubler, La forma del tempo, Einaudi, Torino, 1976 (The Shape of Time, Yale University Press, 1972).
Gilles Lipovetsky, L’era del vuoto, Luni editrice, Milano 1995 (1983 Parigi).
Gilles Lipovetsky, Les Temps Hypermodernes, Grasset & Fasquelle, Paris, 2004.
Paul O’Neill, Curating Subjects, Open Editions, London, 2007.
Paul Virilio, La bomba informatica, Raffaello Cortina, Milano 2000 (1998).
Paul Virilio, L’arte dell’accecamento, ed. It. Raffaello Cortina Editore, Milano, 2007.
Hans Ulrich Obrist, Fare una mostra, ed. it. Utet De Agostini, Novara, 2014.
Salvatore Settis, Futuro del Classsico, Einaudi, Torino, 2004.
Caratteristiche del corso:
Obbiettivi dl corso:
Obiettivo del corso è quello di produrre la consapevolezza storico-critica nei confronti dell’opera d’arte attraverso il patrimonio concettuale della critica d’arte al fine di raggiungere il controllo linguistico per analizzare, riconoscere, rispettare e giudicare il proprio e l’altrui lavoro artistico. 
I contenuti principali sono i concetti base della critica d’arte evidenziati nella storia del pensiero e con particolare riferimento alle epoche storiche. Unitamente ai concetti chiave elaborati dall’epoca antica sarà data particolare rilevanza ai concetti sostanziali che hanno accompagnato l’evolversi della letteratura sull’arte dal Neoclassicismo sino agli anni recenti.
Il corso prevede la realizzazione di lezioni frontali su tematiche storico critiche con ausilio di materiali visivi e letterari e di lezioni frontali con carattere sperimentale all’interno delle quali gli studenti saranno predisposti all’uso della scrittura critico/creativa con strumenti linguistici adeguati e modelli elaborabili.
 
Orario e aula:
Precondizioni di accesso:
Tipologia si Esame finale:
Verifiche durante il corso:
Crediti formativi
 
Curriculum professionale:

Domenico Scudero (1958) è Dottore di Ricerca in Metodologie Storico Critiche Curatoriali presso la Sapienza, Università di Roma. Si è laureato in Storia dell'Arte Contemporanea presso la Facoltà di Lettere e Filosofia, Sapienza, Università di Roma e ha seguito la Specializzazione in Archeologia e Storia dell'Arte presso l'Università di Siena. Alla Sapienza di Roma ha insegnato Storia e teoria del Design presso la Facoltà di Architettura; Metodologie Curatoriali, Storia degli eventi espositivi di Arte e Moda, alla Facoltà di Scienze Umanistiche. Ha coordinato i Master in Curatore di I, II livello ed è stato Senior Curator presso il Museo di Arte Contemporanea della Sapienza Università di Roma dal 2001 al 2011 dove ha diretto il Master Individuale in Cura Critica e Installazione Museale. Tra le sue pubblicazioni Avanguardia nel Presente, Lithos, 2000, i due volumi Manuale del Curator, e Manuale pratico del curator, Gangemi, 2004-2006, e il testo Arte e Moda. Dal Decadentismo all'Ipermoderno, insieme a G. Calò, Gangemi 2009. Ha coordinato le collane editoriali Artisticamente presso la Lithos e Prototype Arte Contemporanea presso Gangemi Editore. Dal 2013 dirige la rivista di arte contemporanea unclosed. Presso l'Accademia di Belle Arti di Carrara è stato docente di Storia e Metodologie della Critica d'Arte e di Organizzazione e produzione di arte mediale dal 2013 al 2018.

 

Curriculum
Note Docente
Gli studenti che vogliano presentare un argomento introduttivo potranno farlo presentando un elaborato scritto su un argomento preventivamente concordato con il docente.
L'esame consiste nella verifica discorsiva della conoscenza degli argomenti trattati durante il corso e con una particolare attenzione all'uso dei termini impiegati. Come testo generale della Storia della critica d'arte si consiglia il Venturi (cfr. Bibliografia), mentre per la parte più contemporanea si consiglia un libro a scelta fra i testi di riferimento per Contenuti critici del contemporaneo.
 
Allegati pubblici