Fotografia / LAERA COSMO

Disciplina:

Fotografia

AA:

2019

E-mail:

cosmolaera@ababrera.it

Programma del corso:

Argomenti che saranno trattati:

Prima Parte

La visione, fenomenologia e dinamiche della lettura della realtà e traduzione in immagine. Nozioni Storiche. Cos’è la fotografia (come funzione il processo fotografico, struttura dell’immagine, stili nella fotografia, come giudicare il valore di una fotografia) - La luce e la formazione dell’immagine (la luce, come la luce forma le immagini). Ottiche. Gli apparecchi fotografici. Illuminazione. L’organizzazione della fotografia. Esposizione. Controllo della luce naturale e luce artificiale. Sistema digitale. Ripresa digitale. Controllo del colore. Sviluppo ed interpretazione dell’immagine digitale. Utilizzo di Lightroom e Photoshop per lo sviluppo e la stampa dei file digitali. Archiviazione. Stampa digitale. Carta fine art per la stampa digitale. Nozioni sul processo di stampa chimica analogica. Modalità espositive, montaggi, installazioni. Realizzazione di un progetto. Self Publishing. Sito internet personale. Fotografia D’Autore. Presentazione delle attività di autori di chiara fama attraverso proiezioni, video, mostre, ecc.

Seconda Parte

Laboratoriale, teorico, pratico con esercitazione dal vivo. Workshop e stage concordati con il dipartimento. Visite guidate a mostre e studi di autori. Musei e gallerie.

Bibliografia:

- Lezione Di Fotografia di Luigi Ghirri a cura di Giulio Bizzarri e Paolo Barbaro Quodlibet Compagnia Extra

- iREVOLUTION - Appunti per una storia della Mobile Photography - di Irene Alison - ed. POSTCART

- Interviste di Giovanna Calvenzi. Ed. Postcart

- L’immagine infedele-La falsa rivoluzione della fotografia digitale-Claudio Marra–Bruno Mondadori

- Chi sono io? Di Concita De Gregori. Ed. Contrasto.

- Mario Giacolmelli, La mia vita intera a cura di Simona Guerra – Bruno Mondadori

- Gabriele Basilico, Architetture, città, visioni-Riflessioni sulla fotografia a cura di Andrea Dissoni – Bruno Mondadori.

- Ugo Mulas di Elio Grazioli ed. Bruno Mondadori

- Autoritratto di un Fotografo di Ferdinando Scianna ed Bruno Mondadori.

- Il Negativo/Stampa/Fotocamera - di Ansel Adams edizioni Zanichelli.

Caratteristiche del corso:

laboratoriale, teorico, pratico con esercitazione dal vivo.

Obbiettivi dl corso:

Il corso è rivolto particolarmente alla rappresentazione, attraverso il mezzo fotografico, della propria attività creativa.

La possibilità di costruire un’esperienza artistica in ambito accademico è legata alla ricerca, all’approfondimento e alla sperimentazione. Durante lo svolgimento del corso ogni tematica verrà affrontata mediante approfondimenti iconografici ed esercitazioni pratiche, mirate alla conoscenza dell’attuale uso del linguaggio fotografico e al ruolo che esso occupa nella comunicazione e nella divulgazione, e al ruolo fondamentale che svolge nella progettazione e nella realizzazione artistica.

Le lezioni saranno suddivise in modo tale da permettere l’approccio ai vari argomenti, attraverso un processo teorico -pratico, che prevede l’approfondimento di tecniche e tecnologie particolarmente impiegate nella fotografia contemporanea. Verranno studiate e utilizzate le nuove tecnologie sempre in collegamento con le arti visive, con le pratiche autoriali e con le attività di produzione delle varie discipline per consentire allo studente di realizzare una interpretazione del tema affrontato.

Visualizzare ed interpretare la realtà nel suo complesso e nel dettaglio, riscrivere il ruolo della presenza umana sul territorio, rapportarsi alla contemporaneità con il confronto stilistico, attraverso una visione univoca che raccoglierà anche le conoscenze dirette degli argomenti attraverso il contatto con autori e protagonisti della produzione.  Verrà valorizzato il processo di ricerca nel linguaggio foto- iconografico con i possibili collegamenti alla ricerca letteraria, musicale e performativa. 

Nell’ambito delle attività didattiche si svolgerà una parte del programma incentrata sui generi e sulle varie tendenze artistiche degli ultimi anni che hanno definito il ruolo della fotografia all’interno del contesto contemporaneo accompagnata da uscite, visite a mostre e studi.   

Considerando la durata del corso è auspicabile la realizzazione di una produzione completa di immagini, la realizzazione di un sito personale, la progettazione di un lavoro editoriale, così da porre le fondamenta per un possibile percorso di successivo sviluppo didattico e professionale.

Fotografia contemporanea, Staged Photography, Street Photography, Photographic Storytelling, Fotografia di Architettura e Paesaggio. Paesaggio Umano. Still Life. Fotografia in movimento, sono alcuni dei territori su cui gli studenti potranno esercitarsi e sviluppare le proprie capacità produttive. 

Affinché lo studente possa procedere anche in un proprio iter di costruzione del linguaggio fotografico saranno svolte esercitazioni e verifiche delle varie fasi di conoscenza della materia nel suo specifico uso.  Pertanto, considerando la fotografia in quanto linguaggio, se ne analizzeranno i vari elementi.

Orario e aula:
Precondizioni di accesso:

nessuna 

Tipologia si Esame finale:

Realizzazione di un percorso tematico individuale con esemplificazioni di diverse metodologie e tecniche; presentazione del lavoro attraverso la realizzazione di un blog personale.

Verifiche durante il corso:

Tutti gli studenti sono tenuti a verifiche periodiche attraverso la realizzazione di un blog personale contenente tutte le produzioni

Crediti formativi
 
Curriculum professionale:

www.cosmolaera.com

Cosmo Laera è nato in Puglia ad Alberobello nel 1962, ha iniziato il suo rapporto con la fotografia da giovanissimo scegliendo di percorrere la carriera artistica e professionale nella sua terra d'origine. Ha avviato la sua attività espositiva negli anni ottanta proponendo la sua produzione all'interno di mostre e festival in Italia e all’estero come fotografo e artista. 
Da queste esperienze nasce il suo progetto di vita che da più di trent’anni sta sviluppando affermandosi come curatore di mostre, festival e rassegne internazionali. Resta determinato nel proseguire la sua ricerca fotografica sempre più incentrata sul rapporto tra visione e territorio: il fine di queste opere è quello di rivelare aspetti di immediata empatia tra i luoghi e la loro morfologia indipendentemente dalla loro funzione. Concettualmente le fotografie assumono un potenziale espressivo in continua evoluzione che permette una riconoscenza e uno sviluppo dell'attenzione intorno al luogo o al soggetto ritratto.

<< La fotografia di Cosmo Laera utilizza un linguaggio asciutto, rispettoso, che altera delicatamente le cromie per rendere univoca, nelle differenze di tempo e di luoghi, la visione. Le minuscole presenze all’interno dei grandi paesaggi sono al tempo stesso comparse e protagonisti, segnano l’intenzione dell’autore di invitarci a guardare, di diventare anche noi, davanti alle sue immagini, osservatori “professionisti” di quanto ci circonda. Il viaggio si compie con lentezza, di quadro in quadro, attraverso una visione che non si concede equilibrismi estetici e che tutt’al più si permette qualche inquadratura dall’alto. Come accogliendo l’invito contenuto in una nota riflessione di Italo Calvino: “Prendete la vita con leggerezza, che leggerezza non è superficialità ma planare sulle cose dall’alto, non avere macigni sul cuore”, Giovanna Calvenzi. >>  

Sostenitore della necessità di creare confronti dialettici ha realizzato e diretto quattro edizioni di Montedoro Fotografia dal 1992 al 1995 e nove edizioni di Alberobello Fotografia / Fotografia in Puglia dal 1996 al 2004 e di altre manifestazioni sul territorio pugliese, creando una rete di produzioni tra gli autori più celebri della fotografia internazionale e i microclimi urbani di piccoli centri, affermando l'identità culturale attraverso un'iconografia in tempo reale. 
Collabora alla realizzazione di prestigiosi premi di portata internazionali e cura il settore fotografico di progetti espositivi ed editoriali quali: Mediterranea 2005, Premio Internazionale BARIPhotoCamera 2006; Basilico Bari 2007; Oltre la Pietra 2008. Dal 2003 al 2012 è direttore artistico di Corigliano Calabro Fotografia, dal 2009 al 2012 è Direttore Artistico del settore fotografico della Vedetta sul Mediterraneo a Giovinazzo (Ba). Dal 2016 al 2019 è direttore artistico di Matera European Photography ( https://www.materaeuropeanphotography.org
 ).  E’ membro di giurie per concorsi fotografici come Attenzione Talento Fotografico FNAC, Premio CANON Giovani Fotografi, PORTFOLIO in Piazza Savignano sul Rubicone, Toscana Foto Festival, ecc.

Attualmente partecipa come autore a mostre collettive e personali in gallerie, musei ed istituzioni. 

Vive e lavora tra Milano e Alberobello.  
Dal 2006 insegna Fotografia presso l’Accademia di Belle Arti di Brera a Milano

Mostre personali / Personal exhibitions 
2019 – “GIBELLINA, 50+1:L’ATTESA” Fondazione Orestiadi – Gibellina (TP) Sicilia
2018 – “10 FOTOGRAFI PER 10 MUSEI” Castello di Melfi – (PZ) Basilicata
2017 – “A STEP FROM THE SKY” – Kunstraum Gallery – San Candido (BZ)
2015 – “SENZA MACIGNI SUL CUORE” – Galleria Monopoli – Milano
2013 - Vicino a te, vicino a me / Near to you, near to me - Galleria Edicola RaRa -Terlizzi (BA)
2013 – “ALLER / RETOUR” – Corigliano Calabro Fotografia - Calabria
2012 – “SHINING STONES.” – Mora De Rubielos - Espagna
2008 – “RULLY.GENS DU VIN.” – Rully, Bourgogne, France
2006 – “ABOUT US 2006” Galleria The Photographers – Milano
2004 – “NOCI E IL JAZZ” Comune di Noci (BA)
2003 – “BITONTO” Comune di Bitonto (BA)
2002 – “LUCE E SUONI TRA TERRA E MARE” Palazzo della Provincia di Bari
2001 – “IMMAGINI PER BARI” Galleria Emporio 31 – Bari
2000 – “SUONI DA IBLA” Salone Associazione Artigiana di Mutuo Soccorso – Martina Franca (TA)
2000 – “SUONI DA IBLA” Talos Festival-Sala Polivalente – Ruvo di Puglia (BA)
1996 - “TIPOLOGIE” Chiesa S.Giuseppe Fasano (Br)
1995 - “OMAGGIO A NOCI” Galleria Associazione Zetema. Matera. 
1995 - “LE REGARD D’UN ARTISTE” Rosamilia Photogallery Castel S.Giorgio (Sa)
1994 - “VIE D’EAU” Associazione Culturale Nicéphore Niépce Alberobello (Ba)
1994 - “NOCI JAZZ” Associazione Ruvo Musica Ruvo (Ba)
1993 - “VIE D’EAU” Associazione Culturale Italo Francese Bari
1992 - “LE REGARD D’UN ARTISTE” Associazione Culturale Italo Francese - Artoteca Alliance Bari
1992 - “ITALIAN INSTABILE ORCHESTRA” Associazione Culturale MODI’ Bari
1991 - “LE REGARD D’UN ARTISTE” Musee Nicéphore Niépce Chalon-Sur- Saone Francia
1991 - “VIBRAZIONI TERRENE” Cafe Photogalerie Aroma Berlino Germania
1989 - “DIETRO LA MASCHERA” La Dolce Vita Bari
1988 - “VIAGGIO” Comptoir de la Photographie Parigi
1988 – “IMMAGINI PER BARI” Associazione Culturale Ialo Francese Bari
1987 - “ARTISTI RITRATTI” Poesia in Chiostro Conversano (Ba)
1986 - “VIAGGIO” Galleria Spazio Immagine -Bari
1986 - “FOTOESTEMPORANEA” Biblioteca Comunale Martina Franca (Ta)
1986 - “VIAGGIO” Pasticceria del Corso Alberobello (Ba)
 


Mostre collettive / Collective exhibitions 
2019 - “TERRAE MOTUS.GEOGRAFIE E STORIE DELL'ITALIA FRAGILE” Palazzo Acito. Matera.
2019 - “EVERYTHING ILLUMINATED” The Arts House. Singapore.
2019 - “VIANDANTI A SUD” Museo Pino Pascali. Polignano a Mare. BA
2019 - “TUTTI I PANI DEL MONDO” Fondazione Sassi. Matera
2019 - “VIANDANTI A SUD” Museo Pino Pascali. Polignano a Mare. BA
2019 – “LIEVI E PRECISI COME DETERMINATI VOLI. SGUARDI ALTRI SULLA RICERCA E LA CURA DEI TUMORI”. Palazzo Pirelli – Milano
2019 – “PRIMA VISIONE 2018/ I FOTOGRAFI E MILANO” Galleria BelVedere – Milano
2018 – “10 FOTOGRAFI PER 10 MUSEI” Palazzo Lanfranchi – Matera
2018 – “AD ORIENTE” FABULAPROJECT officina d’arte – Ferrara
2018 – “ITALIAN CONTEMPORARY ART OF CROSS-CULTURAL VISION” FENGHUANG – CINA
2018 – “PRIMA VISIONE 2017/ I FOTOGRAFI E MILANO” Galleria BelVedere – Milano
2018 – “DIMENSIONE FRAGILE” Biblioteca Vallicelliana - Roma
2017 – “CRISS CROSS / La bellezza della Croce” Pio Monte della Misericordia – Napoli (NA)
2017 – “FESTIVAL DI FOTOGRAFIA A CAPRI” Certosa di San Giacomo – Capri (NA)
2017 – “PARETE MANZONI” Ex Studio di Piero Manzoni – Milano (MI)
2017 – “DARSI” S.Dedalus Space – Lissone (MI)
2017 – “GIOCO D’ARTISTA” Pinacoteca “M.De Napoli” Terlizzi (BA)
2016 – “PAESAGGIO NATURALE, PAESAGGIO ARTIFICIALE” MAAAC – Cisternino (BR)
2016 – “PRIMA VISIONE 2016/ I FOTOGRAFI E MILANO” Galleria BelVedere – Milano
2016 – “HEILLANDI Gallery” Lugano - Svizzera
2016 – “CA’ BRUTTA 1921” Castello Sforzesco – Milano
2016 – “IN INSULA” – Ex Chiesa di San Carpoforo/Brera – Milano
2015 – “PHONE_PHOTOGRAPHY” PERUGIA SOCIAL PHOTO FEST - Perugia
2016 – “PRIMA VISIONE 2015/ I FOTOGRAFI E MILANO” Galleria BelVedere – Milano
2015 – “IMPOSSIBLE LANDSCAPES” Galleria Glenda Cinquegrana Art Consulting – Milano
2015 – “E’ IMPORTANTE” RA contemporaryART – Terlizzi (BA)
2015 – “RIFLESSIONI” Centro Italiano per la Fotografia – Bibbiena (AR)
2015 – “PRIMA VISIONE 2014/ I FOTOGRAFI E MILANO” Galleria BelVedere – Milano
2014 – “VERE FINZIONI” Galleria Spazio Ostrakon – Milano
2014 – “L’AQUILA 2013” SIFEST#23 2014 – Savignano sul Rubicone – (RI)
2014 – “SCATTI DI POESIA” Castello di Monopoli – Monopoli – (BA)
2014 – “TRANSIZIONI ARTE_POESIA 2014” Casa delle Culture del Mondo – Milano
2014 – “PRIMA VISIONE 2013/ I FOTOGRAFI E MILANO” Galleria BelVedere – Milano
2013 – “GENTE DI JAZZ” Talos Festival – Ruvo di Puglia - Bari
2013 – “CI VEDIAMO” Palazzo Pontrelli – Triggiano - Bari
2013 – “PRIMA VISIONE 2012/ I FOTOGRAFI E MILANO” Galleria BelVedere – Milano
2012 – “PRIMA VISIONE 2011/ I FOTOGRAFI E MILANO” Galleria BelVedere – Milano
2012 – “A LUIGI E PAOLA GHIRRI, fin dove può arrivare l’infinito?” Rubiera - Reggio Emilia
2012 – “LA FESTA DELL’ARTE” Museo D’Arte Contemporanea “Pino Pascali” – Polignano a Mare - Bari 
2012 – “RIVISITAZIONI” – Museo D’Arte Contemporanea “Pino Pascali” – Polignano a Mare – Bari
2012 – “TRACCE E IMPRONTE” – Liceo Artistico “Pino Pascali” – Bari
2011 – “PRIMA VISIONE 2010/ I FOTOGRAFI E MILANO” Galleria BelVedere – Milano
2011 – “IL FOTOGRAFO FOTOGRAFATO” Comune di Pordenone - Pordenone
2011 – “ESPRIT MEDITERRANEEN” Pinacoteca Provinciale – Bari
2011 – “DA > VERSO” Accademia di Belle Arti di Brera - Milano
2011 – “MAESTRI DI BRERA PER L’UNITA’ D’ITALIA” European Comminssion Berlaymont – Bruxelle Belgio
2011 – “MAESTRI DI BRERA PER L’UNITA’ D’ITALIA” Mostra itinerante: Egitto, Perù, China, Venezuela, Milano.
2011 – “MODELLO SIMPLE” Galleria Monopoli – Milano
2010 – “POLAROID”- Alliance Française Bari - Bari
2010 – “IL MONDO A BRERA-LA VIA ERASMUS”- Villa Borromeo Visconti Litta – Lainate (MI)
2010 – “J’AI 20 ANS DANS MON PAYS”- Alliance Française Bari – Bari
2010 – “LA PAURA” GALLERIA DIVISIONE ARTE” – Bari
2009 – “ORIZZONTE MEDITERRANEO”- Vedetta sul Mediterraneo – Giovinazzo (BA)
2008 – “VERDE” a cura di INCIPIT – Sala Murat - Bari
2008 – “IMMAGINI DAL MEDITERRANEO” Cappella di San Bartolomeo – Lucera (FG)
2008 – “GUERRIERI D’AMORE” Castello diTrani – Trani.
2007 - “Tanti cari saluti da Polignano a Mare” Museo Pino Pascali a Polignano a mare (Bari)
2007 - “arte_giardino babele” Teatro Kismet OperA (Bari)
2007 – “FUORILUOGO” Galleria BLUorG - BARI
2005 – “MEDITERRANEA” Pinacoteca Provinciale di Bari
2003 – “XBARI” Castello Svevo -Bari
2003 – “SANTE VISIONI” Galleria Abusuan – Bari
2001 – “ARCHIVIO DEL TERRITORIO” Spazio Aperto all’Arte – Fiera del Levante – Bari 
2001 – “CUBA SEMPRE” – SALONICO – GRECIA
2001 – “ISEO JAZZ” – ISEO (BRESCIA)
2001 – “DOPO IL PETRUZZELLI, fotografia e spettacolo in Puglia” – CASTELLO SVEVO , BARI.
2001 – “UNA FOTO PER ALBEROBELLO” ALBEROBELLO FOTOGRAFIA 2001-Museo del territorio – Alberobello (BA)
2000 – “SOUVENIRE” Teatro Rossini – Gioia del Colle – (BA)
2000 – “ARCHIVIO DEL TERRITORIO” Alberobello Fotografia - Museo del Territorio – Alberobello (BA) 
1998 - “SAINT NON” Cortili Aperti - Lecce
1998 - “ART&MAGGIO” Prima rassegna d’arte contemporanea - Stadio della Vittoria - Bari
1998 - “LEPIETRE DI PUGLIA” Fiera del Levante - Bari
1998 - “OMAGGIO LEICA” Galleria Antonelli - Bari
1998 - “CUBA” Studio Tecnico Achilles - Philippiada - Grecia
1997 - “PORTOFRANCO-CROCEVIA DELLE ARTI” Galleria Octopus. Terlizzi (BA)
1997 - “CABINET D’AMATEUR” Associazione Culturale Italo Francese. Bari
1997 - “SAINT NON” La Casa dei Doganieri - Mola (BA)
1997 - “SAINT NON” Sala dei Templari - Molfetta. (BA)
1996 - “13 FOTOGRAFI PUGLIESI” Galleria Antonelli Bari
1996 - “13 FOTOGRAFI PUGLIESI” Spazio l’Altra Fotografia Cremona
1995 - “I MEDICI DI ALBEROBELLO” Galleria Antonelli. Bari
1995 - “LA PIERRE ET LES VILLES DES ALLIANCES” Associazione Culturale Italo Francese Bari
1995 - “13 FOTOGRAFI PUGLIESI” Museo Ken Damy Brescia
1994 - “DODICI FOTOGRAFI PER DODICI MESI” Associazione Culturale Modì Bari
1994 - “LA PIERRE ET LES VILLES DES ALLIANCES” Associazione Culturale Italo Francese Trieste
1994 - “ZOO” Villa Romanazzi-Carducci Bari
1994 - “VALLE D’ ITRIA, MEDITERRANEO” Comune di Cisternino Cisternino (Br)
1994 - “DIARIO IMMAGINARIO DI LANFRANCO COLOMBO”
Accademia Carrara. Galleria d’arte moderna e contemporanea. Bergamo.  
1994 - “I MEDICI DI ALBEROBELLO” Galleria Comunale di Alberobello. Alberobello (Ba)
1994 - “IMMAGINI DELL’ ITRIA” Associazione Culturale Nicéphore Niépce Alberobello (Ba)
1992 - “FOTOFEST ‘92” The International Month of Photography Houston, Texas U.S.A.
1992 - “LES TRESORS DU MUSEE NICEPHORE NIEPCE” Chalon-Sur-Saone Francia
1991 - “PAESAGGI DISCRETI” Associazione Culturale Italo Francese Bari
1991 - “GUERRA D’AMORE” Galleria Oxido Milano
1990 - “PAESAGGI DISCRETI” Festival di Villa Profilo Monopoli (Ba)
1990 - “INCONTRI DI FOTOGRAFIA” Bitonto (Ba)
1989 - “TORINO FOTOGRAFIA” Biennale Internazionale Torino
1988 - “BIENNALE ‘88” Bologna
1988 - “TENDENCIAS” S.Teresa dei Maschi Bari
 

Inoltre le sue immagini sono presenti nella collezione permanente del Museo Nicéphore Niépce di CHALON-SUR-SAONE. FRANCIA. Pinacoteca Provinciale di Bari. Museo di Arte Contemporanea “Pino Pascali” di Polignano a Mare (BA) e Collezioni Private.

Curriculum
Note Docente

VERIFICHE DEL CORSO

Tutti gli studenti sono tenuti a realizzare un sito personale contenente tutte le produzioni per effettuare

verifiche periodiche che permetteranno di definire il lavoro da realizzare per sostenere l’esame finale.

TIPOLOGIA DI ESAME

Realizzazione di un percorso tematico individuale con esemplificazioni di diverse metodologie e tecniche.

Produzione di un progetto personale da concordare con il docente. 

Presentazione del lavoro attraverso la realizzazione di un sito personale.

 

 

Allegati pubblici