Illuminotecnica / LINZALATA ANGELO

Disciplina:

Illuminotecnica

AA:

2019

E-mail:

angelolinzalata@ababrera.it

Programma del corso:

Il Corso di Illuminotecnica è articolato in due fasi: teorica e pratica. La prima fase è finalizzata all’acquisizione delle conoscenze specifiche della materia attraverso l’analisi delle più importanti innovazioni tecnologiche applicate all’illuminazione e alle tecniche di videoproiezione. Questa fase è articolata in lezioni frontali che grazie all’ausilio di slide e contributi video accompagnano gli studenti all’acquisizione dei concetti di base della materia. La fase successiva è prettamente laboratoriale e parallela alla fase teorica.  

Serve a stimolare, attraverso la progettazione, una coscienza illuminotecnica e a verificare i contenuti precedentemente acquisiti. Affiancare il sapere teorico al saper fare attraverso l’esercizio quotidiano è d’aiuto all’acquisizione delle competenze necessarie per affrontare la complessa fase di progettazione definitiva che confluirà nell’esame finale del corso. Il percorso affianca alle materie proprie della tradizione, quali l’Illuminotecnica Teatrale e la Storia della Luce, l'analisi e l'approfondimento sulle nuove tecnologie e strumentazioni impiegate nella professione del lighting designer all’interno di una multidisciplinarietà delle arti.

 

ARGOMENTI TRATTATI

1. Percezione visiva e poetica della luce - Natura della luce e aspetti fisiologici della visione.

2. Storia della luce - Dalla fiamma libera al digitale.

3. La luce nel Cinema e nella Televisione - Tecniche di illuminazione.

4. La luce in Teatro - Tecniche di illuminazione di scena da Svoboda a Robert Wilson.

5. Principi di Illuminotecnica - Apparecchi, reti e sistemi di controllo.

6. Cenni di fisica della Luce - Luce e fotometria.

7. Luce e Pittura - Da Caravaggio a Barry Lyndon.

8. Il Colore - Sistema RGB e CMY.

9. Innovazione -  Led Tecnology

10. Videoproiezioni - Dal Polyécran all’Ologramma.

11. The Automated Lighting - Dal Moving Head al 3d.

 

Bibliografia:
  • Cristina Grazioli, Luce e Ombre, Laterza 2008.
  • Corrado Rea, Fondamenti di Illuministica. Hoepli 2006.
  • Salvatore Mancinelli, Illuminotecnica Teatrale, Accademia della Luce 2007.
  • Fabrizio Crisafulli, Luce attiva. Questioni della luce nel teatro contemporaneo, Titivillus 2007.
  • Gianni Forcolini, Illuminazione LED, Hoepli, Milano 2008.

Caratteristiche del corso:
Obbiettivi dl corso:

Il Corso di Illuminotecnica prevede una prima fase teorica, supporta da testimonianze progettuali attraverso l’analisi dei progetti realizzati dallo stesso docente o di altri light designer invitati a presentare il proprio lavoro, focus del corso di quest’anno è l’analisi del progetto di lighting designer del Macbeth di Verdi che ha inaugurato il Festival Verdi di Parma in diretta Rai 5. L’approfondimento pratico, individuale o di gruppo, avviene con la realizzazione del progetto di light design che ciascun allievo produrrà per l’esame.

 

 

Orario e aula:
Precondizioni di accesso:
Tipologia si Esame finale:
Verifiche durante il corso:
Crediti formativi
 
Curriculum professionale:
Note Docente
Allegati pubblici