Design del gioiello / STELITANO FILOMENA

Disciplina:

Design del gioiello

AA:

2019

E-mail:

filomenastelitano@ababrera.it

Programma del corso:

Nell’ambito più ampio del Fashion Design, l’insegnamento è volto alla formazione di figure professionali in grado di saper progettare e realizzare gioielli, affinchè pratiche solitamente considerate meramente artigianali possano conseguire livelli d’eccellenza attraverso il valore aggiunto dalla consapevolezza progettuale dell’artista inserito nel sistema moda.

 

Gli studenti dovranno acquisire:

• saperi di carattere storico riguardanti l’evoluzione culturale e materiologica del gioiello con particolare riferimento alla contemporaneità;

• conoscenze relative alle tecnologie specifiche dei materiali, sviluppando metodologie di progettazione e capacità di realizzazione del prototipo privilegiando le dinamiche di sviluppo della forma, dalla natura alla struttura autonoma dello stesso;

• saperi e abilità tecnologiche nell’uso di materiali convenzionali e sperimentali, coniugando la preziosità delle materie nobili con la potenza simbolica di elementi poveri assunti da contesti di natura.

Si praticheranno le tecniche di base, relative all’uso delle attrezzature e degli strumenti, per la lavorazione dei metalli preziosi mediante la preparazione delle leghe, la fusione, la laminazione e la trafilatura, l’uso della pressofusione, con sconfinamenti nella sperimentazione di nuove modalità operative e nuove dimensioni e caratteri del linguaggio del gioiello d’artista tangenti se non coincidenti con le dinamiche della scultura.

Gli studenti saranno indotti ad elaborare percorsi di ricerca autonomi fondati su processi creativi consapevoli anche delle logiche di funzionalità ed ergonomia nonchè di quelle del marketing e dei trend.

Gli studenti dovranno esperire direttamente i modi di divulgazione del prodotto nel sistema della moda, il rapporto con la critica, e soprattutto la progettazione, la redazione e la realizzazione di un catalogo. Le attività potranno concludersi con l’allestimento di una mostra o la partecipazione a sfilate.

Bibliografia:

Luisa Somaini, Claudio Cerritelli, Gioielli d’artista in Italia 1945-1995, Electa, Milano, 1995

Antonio Bisaccia, Mena Stelitano. Anatomia e Architettura dell’ornamento, Femia, Marina di Gioiosa Jonica, 1999

Enrico Crispolti, Immaginazione Aurea. Artisti-orafi e orafi-artisti in Italia nel secondo Novecento, Silvana Editoriale, Cinisello Balsamo, 2001

Alba Cappellieri (a cura di), Gioiello italiano contemporaneo, Skira, Ginevra-Milano, 2008

Jnks McGrath, Corso di oreficeria. Come disegnare e realizzare gioielli, Hoepli, Milano, 2009 

Caratteristiche del corso:

Teorico - laboratoriale

Obbiettivi dl corso:

Nell’ambito più ampio del Fashion Design, l’insegnamento è volto alla formazione di figure professionali in grado di saper progettare e realizzare gioielli, affinchè pratiche solitamente considerate meramente artigianali possano conseguire livelli d’eccellenza attraverso il valore aggiunto dalla consapevolezza progettuale dell’artista inserito nel sistema moda.

 

Gli studenti dovranno acquisire:

• saperi di carattere storico riguardanti l’evoluzione culturale e materiologica del gioiello con particolare riferimento alla contemporaneità;

• conoscenze relative alle tecnologie specifiche dei materiali, sviluppando metodologie di progettazione e capacità di realizzazione del prototipo privilegiando le dinamiche di sviluppo della forma, dalla natura alla struttura autonoma dello stesso;

• saperi e abilità tecnologiche nell’uso di materiali convenzionali e sperimentali, coniugando la preziosità delle materie nobili con la potenza simbolica di elementi poveri assunti da contesti di natura.

Orario e aula:
Precondizioni di accesso:
Tipologia si Esame finale:

Verifica finale del lavoro svolto durante l’anno accademico

Verifiche durante il corso:

Revisioni periodiche

Crediti formativi
 
Curriculum professionale:

Mena (Filomena Antonia) Stelitano nasce a Melito di Porto Salvo (RC) nel 1962. È docente titolare di cattedra di Tecniche dell’Incisione - Grafica d’Arte presso l’Accademia di Belle Arti di Brera in Milano, e dal 2009 anche di Design del Gioiello. Dal 1980 pratica l’attività di ricerca artistica, operando con diverse modalità di linguaggio, realizzando gioielli, microsculture e opere di grafica. Dal 2004 fonda e dirige il museo diffuso ambientale MAV (Museo Agata Viglianti) realizzando integrazioni fra arte contemporanea, gioielleria, archeologia, formazione, paesaggio, enologia.

Partecipa a numerose mostre ed esposizioni, in Italia e all’estero, molte delle quali a firma di autorevoli curatori (fra queste molteplici sono quelle specifiche di sue realizzazioni di gioielli): I Annuale delle Accademie Europee, Accademia di Belle Arti di Brera, Civitanova, 1996; Diamond International Awards, De Beers, Londra, 1996; Frammenti preziosi, L.A.O., Bellagio (CO), 1997; La magia del sole, a cura di A. Pani, Chiostro di S. Francesco, Gerace (RC), 1998; Notte di S. Lorenzo 2, a cura di Andrea Saba, Arkè, Locri (RC) 1998; Mena Stelitano Gioielli d’artista, testo di Carmen Lorenzetti, Femia, Marina di Gioiosa Jonica, 1998; Gioielli come vibrazioni della materia, a cura di Claudio Cerritelli, Palazzo Ducale, Sassari, 1999; Anatomia e architettura dell’ornamento, a cura di Antonio Bisaccia, Castello dei Doria, Castelsardo (SS), 1999; Nello scrigno della natura, a cura di Massimo Bignardi, Teatro Civico, Sassari, 2000; Mena Stelitano, Segni in-formazione, Femia, Marina di Gioiosa Jonica, 2002; Sulla pelle della materia, a cura di Ada Patrizia Fiorillo, Visual Art Studio, Roma, 2003; Arte è pensiero, a cura di Andrea B. Del Guercio, Fruttiere di Palazzo Te, Mantova, 2006; Mena Stelitano, Natura del colore nella grafica d’arte, MAV, 2005; Acquisizioni 2006, a cura di Claudio Rizzi, Civico Museo “Parisi Valle”, Maccagno (VA), 2006; L’arte con noi, Museo Archeologico Nazionale, Eboli (SA), 2009; L’universo dentro, Ex Chiesa di San Carpoforo, Milano, 2009; Il mondo a Brera, Villa Borromeo Visconti Litta, Lainate (MI), 2010; I Maestri di Brera, National Center for the Performing Arts, Pechino, 2011; Maestri di Brera per l’Unità d’Italia, European Commission – Berlaymont, Bruxelles, 2011, Ex Chiesa di San Carpoforo, Milano, 2012; Designer Club, Macef, Fiera Milano, Milano RHO, 6/9 settembre 2012.

Come docente di Design del Gioiello ha curato mostre di gioielli degli studenti e loro partecipazioni a diverse mostre istituzionali: Made in Brera, Salon primo Design 2010, Chiesa di San Carpoforo, 2010; Fashion in Paper, Triennale di Milano, Milano, 2011; Fashion in Fiber Recovery, Triennale di Milano, Milano, 2012.

Curriculum
Note Docente
Allegati pubblici