Decorazione / GIORGIS BARBARA

Disciplina:

Decorazione

AA:

2019

E-mail:

barbaragiorgis@ababrera.it

Programma del corso:

Accademia di Belle Arti di Brera

Programma didattico di 

Decorazione per altri per gli studenti del Triennio AULA 48

Barbara Giorgis

6 crediti

Accesso da tutte le Scuole dei vari dipartimenti

 

La proposta didattica della materia di Decorazione intesa nel suo significato simbolico e di materia, propone un percorso formativo che ha come obbiettivo il raggiungimento di competenze tecniche e  progettuali da parte dello studente riguardo la relazione vitale e artistica tra spazio e forma; spazio inteso come nudità da reinventare.

La Decorazione verrà intesa come una identità d'arte nella quale la fusione delle tecniche deve servire non solo ad abbellire lo spazio, ma ad animarlo come luogo di invenzione illimitato; un arte spaziale in cui oggi i muri si trasformano in schermi invisibili animati su cui disegno, pittura, scultura, ornamenti digitalizzati si esprimono in una sinestesia di immagini, suono, tatto.

Il principale tema di indagine sarà la Materia intesa come scelta poetica, in cui analizzeremo attraverso un primo approccio teorico visivo con la visione di immagini in video proiezione, come ogni artista fa della scelta di un materiale il luogo della trasformazione e specchio della propria visione; si guarderà agli artisti  che hanno svolto e indagato lo spazio con le visioni della linea, della geometria e dove il vuoto e il pieno diventa la base portante per imparare l’equilibrio e la forza che sta nei diversi elementi per bilanciare pesi e posizioni come si fa con un orchestra.

Le opere di arte antiche e contemporanee, ci aiuteranno a comprendere l’ornamento che sarà approfondito nella caratteristica del suo significato metafisico. La parte laboratoriale che sarà centrale e predominante, sarà dedicata a capire le peculiarità dello studente affinché possa trovare una propria una propria tecnica personale di autentica vocazione cercando di trovare un carattere che possa appartenere alle proprie affinità elettive, riconoscendo e imparando a utilizzare materiali, sia di sperimentazione, sia tradizionali e mettendo sempre a confronto tecniche innovative con tecniche tradizionali.

Il frammento, la macchia, il segno, l’oggetto, saranno alcuni dei temi che faranno parte delle fasi applicative.

Il programma si prefigge inoltre di portare gli studenti a operare nell'ambito di una decorazione simbolica che guardi ai miti, al primitivo e all'Oriente dentro le occasioni del proprio tempo.

 

L’esame consisterà nel verificare attraverso l’opera o installazione, se lo studente ha compreso la relazione tra materia e spazio.

L’opera sarà presentata, fotografata e stampata in un portfolio professionale da consegnare al docente.

Saranno inoltre effettuate visite ad esposizioni temporanee e permanenti presso musei e gallerie d’arte contemporanea pubbliche e private.

 
Bibliografia:

 

BIBLIOGRAFIA  :

 

 

Scritti d’artista :

 

SCRITTI SULL’ARTE                            Mark Rothko                                       Donzelli

SCRITTI E PENSIERI SULL’ARTE       Matisse                                               Einaudi

SCRITTI                                                   Nanni Valentini                                   Riga

Conversazioni con David Hockney -     Gayford Martin                                      Einaudi

 

Saggi:

 

FILOSOFIA DELL’ORNAMENTO             Chrstine Buci-Glucksmann                  Sellerio       

L’ORNAMENTALE                                      Massimo Carboni                               Jaca Book 

LO SPAZIO E IL TEMPO NELL’ARTE       Pavel Florenskij                                  Adelphi

LE PORTE REGALI                                      Pavel Florenskij                                 Adelphi

IL FANTASMA DECORATIVO                   Giuliana Altea                                    Il Saggiatore   

IL VUOTO E IL PIENO                                Francois Cheng ( introvabile )           Guida editori

IL GRANDE BRIVIDO                                   Ananda K.Coomaraswamy                 Adelphi

POLITICA DELLA BELLEZZA                  James Hillmann                                   Moretti e Vitali

I PITTORI DELL’IMMAGINARIO             Giuliano Briganti                                 Electa

IL LIBRO DELL’OMBRA                            Tanizaki                                                Bompiani

LA PIEGA                                                      Deleuze                                                Einaudi

L’IMPERO DEI SEGNI                                Roland Barthes                                     Einaudi

LA POETICA DELLA REVERIE                Gaston Bachelard                                 Dedalo

LA TERRA E LE FORZE                             Gaston Bachelard                                 Red

VITA DELLE FORME                                 Henry Focillon                                    Einaudi

LA DEA BIANCA                                         Robert Graves                                     Adelphi

LUOGHI DELLA PITTURA                        Maria Zambrano                                 medusa

Caratteristiche del corso:
Obbiettivi dl corso:

La parte laboratoriale che sarà centrale e predominante, sarà dedicata a capire le peculiarità dello studente affinché possa trovare una propria una propria tecnica personale cercando di trovare un carattere che possa appartenere alle proprie affinità elettive, riconoscendo e imparando a utilizzare materiali, sia di sperimentazione, sia tradizionali e mettendo sempre a confronto tecniche innovative con tecniche tradizionali. Il docente si farà guida lasciando aperti gli orizzonti di mescolanze e soluzioni tecniche utili a una sperimentazione della materia che si apra a nuove possibilità e metodologie  tipiche della decorazione quali il frottage, il grattage, il ritaglio, il calco rimescolando i materiali in una metamorfosi che guardi all’arte del nostro tempo.

L’esame consisterà nel verificare se lo studente ha compreso la relazione tra materia e spazio attraverso la realizzazione di un’opera o installazione.

 
Orario e aula:
Precondizioni di accesso:
Tipologia si Esame finale:
Verifiche durante il corso:
Crediti formativi
 
Curriculum professionale:

 

 
Curriculum
Note Docente
Allegati pubblici