Tecniche e tecnologie della pittura / NAHMAD BARBARA

Disciplina:

Tecniche e tecnologie della pittura

AA:

2019

E-mail:

barbaranahmad@ababrera.it

Programma del corso:

IL VALORE DELLA TECNICA NELL’ATTUALITA’

Il  corso ha uno sviluppo teorico-pratico, dai fondamenti delle tecniche pittoriche alle immagini dell’attualità.

Il corso procederà, da un lato a livello di ricerche individuali da parte degli studenti, dall’altro si affronteranno in aula le tecniche pittoriche di base.

La tecniche della pittura vogliono essere analizzate soprattutto nell’ambito della ricerca contemporanea, utilizzando però pratiche che attraversano tutta la storia dell’arte, dagli antichi maestri ad oggi. La tecnica che nel suo metodico esercitarsi, parte dalle sue fondamenta per diventare osservazione del mondo, anche utilizzando tecnologie di riproduzione avanzate.

Il corso vuole essere anche un escursus iconografico, a partire dalle immagini mediali e dalla cronaca, in un mondo continuamente esposto, dal punto di vista visivo, alle sollecitazioni della realtà virtuale. La ricognizione si svolge attraverso un’analisi delle immagini proposte con supporti visivi, con la finalità di concepire  rispetto al tema, strumenti adeguati. 

Bibliografia:

Gisèle Freund , Fotografia e società,  Einaudi Ed. Torino 1976

John Berger, Questione di sguardi. Sette inviti al vedere dell’arte e quotidianità, Il Saggiatore 2007

Pinotti, Somaini, Teoria delle immagini, Cortina Ed. Milano 2009

Oltre ai libri consigliati, verrà di volta in volta, segnalata una bibliografia specifica in relazione alla ricerca dello studente.

Caratteristiche del corso:

teorico- pratico

Obbiettivi dl corso:

L’obbiettivo del corso è dare allo studente degli strumenti pratici e teorici affinché sia autonomo nell’affrontare la realtà dell’arte contemporanea oggi.

Orario e aula:
Precondizioni di accesso:

nessuna

Tipologia si Esame finale:

Alla fine del corso lo studente presenterà la propria ricerca, su uno dei temi proposti, e una serie di elaborati che saranno testimonianza del lavoro pratico fatto insieme al docente nei momenti di lavoro collettivi.

Verifiche durante il corso:

Verranno indicate durante il corso le date per almeno due verifiche, che dovranno essere passate per affrontare poi l’esame a giugno.

Crediti formativi
 
Curriculum professionale:

Barbara Nahmad  è nata nel 1967. Vive e lavora a Milano.

 

PRICIPALI MOSTRE PERSONALI

2013 - Barbara Nahmad, Galerie De Tween Pauwen, Den Haag, Nederlands

2013 - “Kisses” prototipo di tappeto, Tortona Week Design, Ermanno Tedeschi Gallery, MI

2010 - All’ultimo respiro, testo di A. Elkann, Ermanno Tedeschi Gallery, Torino, Milano

2010 -  Installazione permanente, Fondazione per la  Scuola della Comunità ebraica di Milano, Scuola A.Da.Fano, Milano

2008 - Canto General ( prima e seconda parte), ( a cura di /curated by Vittoria Coen)  Ermanno Tedeschi Gallery, Milano, Roma

2006 -  A Rebours , (curated by/a cura di M.Sciaccaluga) testi di A.Elkann e A.Schwarz,  Ermanno Tedeschi Gallery , Torino

2005 -  Le Tavole della protesta, ( curated by /a cura di M.Pizziolo) Istituto Italiano di Cultura, Lubjana, Slovenia

2004  - Yesterday  now, ( curated by / a cura di M.Pizziolo e M.Sciaccaluga)  , Image  Contemporary Art, Arezzo, Fondazione Bandera, Busto Arsizio, Mi

2002 -  Dana & Louise, ( curated by/ a cura di G.Ranzi)   Mudimadue, Milano ,Berlin

2000 -  Barbara Nahmad , (curated by / a cura di A.Fiz)   Studio d’arte Cannaviello , Milano

 

PRINCIPALI MOSTRE COLLETTIVE

2013 – “A case study” Castello 40 ( a cura di/ curated by fortunato D’Amico)

Venicedocks, Venezia

2012- Il quadro e lo schermo  ( a cura di/ curated by Vittoria Coen and Francesco Correggia)

Ex-chiesa di S.Carpoforo, Milano

2012- Il quadro e lo schermo ( a cura di /curated by Alessandro Carrer, Vittoria Coen, Maurizio Guerri) Ex-Ospedale di Caravaggio, Comune di Caravaggio, BG

2012- Art Paris, De Primi Fine Art , Lugano, Switzerland

2012- Fresh Paint, Ermanno Tedeschi Gallery, Tel Aviv, Israele

2011- .WORLD ( a cura di/ curated by Luca Beatrice, testo di Arturo Schwarz) Ermanno Tedeschi Gallery, Tel Aviv, Israel

2010- The Open Mind of Lafcadio Hearn ( a cura di / curated by Megakles Rogakos) ACGart Gallery, American College of Greece, Athens, Greece , Matsua, Japan ( cat.)

2009 - Campolungo. L’orizzonte sensibile del contemporaneo ( a cura di /curated by Vittoria Coen) Complesso del Vittoriano, Roma ( cat.)

2009 - Face to Face ( a cura di /curated by Elizabeth Glukstein) Dètournement Venise, 53.ima Biennale di Venezia, Agenzia delle Entrate, Venezia

2008  -   Silent Dialogues: Multimedia Portraits throughout time ( a cura di / curated by Megakles Rogakos) ACGart Gallery, American College of Greece, Athens, Greece

2008  -  A journey through italian contemporary art, Julie M Gallery, Tel Aviv

2007  -  I nuovi pittori della realtà ( a cura di /curated by M. Sciaccaluga) ,PAC, Milano

2007 -  Arte italiana 1968-2007 Pittura, (a cura di /curated by Vittorio Sgarbi), Palazzo Reale, Milano

2007  -   Arte e omosessualità. Da Von Gloeden, a Pierre et Gilles. ( a cura di/curated by E.Viola e V.Sgarbi) Palazzo della Ragione ,Milano,   Palazzina Reale, Firenze

2007  -     PREMIO MICHETTI 2007, Palazzo S.Domenico, Francavilla a Mare, Chieti

2005  -     Seven, everything goes to hell, (a cura di/curated by M.Sciaccaluga  ) Palazzo Pretorio, Certaldo, Firenze

2004  -  XIV Quadriennale di Roma, Anteprima, Promotrice delle Belle Arti, Torino

2003  -  The Rape of Europe ,( a cura di/curated by M.Rogakos)  Luke & A Gallery,  London

2000  -  SUI GENERIS. Dal ritratto alla fantascienza. La ridefinizione del genere         

                nella nuova arte italiana, (a cura di/curated by A.Riva), PAC , Milano

1999 -  Sulla pittura. Artisti sotto i 40 anni, (a cura di/curated by M.Goldin) Palazzo Sarcinelli , Conegliano , Treviso   

 

Le sue opere sono presenti in importanti collezioni in Italia e all’estero e presso la Fondazione Einaudi e la Fondazione Rosselli a Torino.

                             

BIBLIOGRAFIA

E.LUCIE-SMITH    “ArtTomorrow” , Vilo International Editions, London 2003

 

VIDEO

“ Tavole della Protesta”, Sound design by Davide Rosenholz, Video design Alessio Bruschi, Ermanno Tedeschi Gallery, Milano 2008

M.Sciaccaluga  “ Body Language” Galerie Beukers, Rotterdam 2003

“P.O.BOX” Sebastiano Amenta arte contemporanea, Parma 2003

 

SOUNDTRACKS

“Over the crisis” mm.6. Sound design by Davide Rosenholz, Face to Face, 53ima Biennale di Venezia, Agenzia delle Entrate, Venezia, 2009

“ Yes we can”  mm. 12.00. Sound design by Davide Rosenholz, Election Day, Villa Capriglio, Torino, 2008

“ Tavole della Protesta “ mm. 6.05. Sound design by Davide Rosenholz,

 Allarmi, Como, 2008

“ STAG “  mm. 5.59 .Sound design by Paolo Fedreghini,

Obraz, Milano, 2005

“ Yesterday now ” mm.15.32. Sound design by Paolo Fedreghini

 Fondazione Bandera, Busto Arsizio, Milano, 2005

 

WORKSHOP

2008-2009 “Il ritratto nel contemporaneo”  Workshop , Dipartimento di Arti Visive, Biennio Specialistico, Accademia di Belle Arti di Brera, Milano

e mostra spazio “Obraz” Milano

2009-2010 “ Il potere delle immagini” Workshop, CRAB, Accademia di Belle Arti, Brera e mostra “ Statements” a cura di Ivan Quaroni e Barbara Nahmad,

Galleria Spazioinmostra, Milano

2010-2011 Nell’ambito del corso di disegno, mostra “ I disegni della guerra” , Circoloquadro, a cura di Barbara Nahmad, Arianna Beretta e Marta Cereda , Milano.

 

sito web: www.barbaranahmad.com

Curriculum
Note Docente
Allegati pubblici