Xilografia / RAGNO PANTALEO

Disciplina:

Xilografia

AA:

2019

E-mail:

pantaleoragno@ababrera.it

Programma del corso:

 

XILOGRAFIA

docente: Pantaleo Ragno

 

 

Uno dei tratti distintivi dell’incisione è il segno e come con esso venga costruita l’intera immagine. Il segno è una delle chiavi fondamentali dell’identità di ogni artista. Per rendere riconoscibile il proprio lavoro e soprattutto per riconoscersi pienamente in esso è necessario che venga elaborato con un linguaggio proprio, raggiunto tramite uno studio specifico e adeguato. Lo studio del segno è un percorso fondamentale per chi si cimenta con la tecnica della grafica incisa. Una volta che l’artista acquisisce il proprio segno inizierà a costruire l’immagine in maniera propria e del tutto personale, ritrovandosi in un percorso in cui si riconosce completamente e in cui riesce ad esprimersi in quella che è la sua identità artistica.

Il corso di Xilografia si pone come base del proprio percorso l'obiettivo di costruire l'identità segnica dell'allievo e la capacità di sfruttare il suo linguaggio.

Il percorso didattico parte da una analisi teorica e storica della tecnica xilografica, in modo da approfondire le possibilità espressive e l'importanza artistica di questo linguaggio espressivo nella storia dell'arte e nel panorama contemporaneo .

Vengono quindi esaminati i materiali adoperati (sia quelli più tradizionali sia quelli di più recente utilizzo) e il loro corretto uso nelle diverse tecniche.

Lo studio del segno xilografico si esaminerà tramite una fase progettuale. Tale percorso porterà allo sviluppo di un personale linguaggio segnico elaborato in base alle individuali necessità espressive. Dopo l'allievo verrà accompagnato nell'approccio alla tecnica xilografica attraverso l'utilizzo dei vari materiali (linoleum, legno di filo, legno di testa ecc.) e delle varie tecniche (xilografia, chiaroscuro all'italiana, cromoxilografia, stampa a secco ecc.) attraverso un percorso graduale che partirà da progetti più semplici fino ad arrivare a progetti via via più complessi.

 

 

 

Modalità d'esame:

 

- Discussione progetto (bozzetti e progettazione)

- Presentazione degli elaborati (stampe e matrici)

 

 

Bibliografia:

TESTI CONSIGLIATI

 

Bruno Starita: Xilografia, Calcografia, Litografia, Alfredo Guida Editore

 

Guido Strazza: Il gesto e il segno tecnica dell’incisione, Vanni Schewiller Edizioni

 

Lino Bianchi Barriviera: L’incisione e la stampa originale, Neri Pozza Editore

 

Lucio Passerini: La xilografia, Edizioni Il Castello

 

Arthur M. Hind: La storia dell’incisione, Edizioni Umberto Allemandi

 

Giulio Cisari: La Xilografia, Cisalpino Goliardica, Ed. Hoepli

Caratteristiche del corso:
Obbiettivi dl corso:
Orario e aula:
Precondizioni di accesso:
Tipologia si Esame finale:
Verifiche durante il corso:
Crediti formativi
 
Curriculum professionale:

Nato a Milano il 14/09/1984

ESPERIENZA PROFESSIONALE

dal 10 / 2011 al 03 / 2012                                                                                         Docente nel Laboratorio Formativo di Xilografia “Archeologia industriale”,Laboratorio Urbano GOS (giovani open space) con il partocinio                                                                                                                                          dell’ Accademia di Belle Arti di Foggia

dal 15/ 11/ 2012 al 31/10/2014 e dal 16/11/2017 al 31/10/2018                              Docente di Tecniche dell’Incisione presso l’ Accademia di Belle Arti di Foggia

dal  10/ 2015  al 10/2017                                                                                          Collaboratore e Docente di Disegno per l’incisione e Monotipo presso la Fondazione Federica Galli, Milano

il 28/ 11/  2015                                                                                                          “Percorso Inciso”, lezione di Xilografia per “Chagall, la grafica del sogno” a cura di Meetmuseum, Arengario di Monza

ISTRUZIONE

Diploma di Primo Livello in Pittura conseguito presso l’Accademia di belle Arti di Foggia

Valutazione : 110/ 110 e lode

Diploma di Secondo Livello in Grafica conseguito presso l’Accademia di  Belle Arti di Foggia

Valutazione : 110/110 e lode

Corso professionale di 160 ore di Grafico Pubblicitario,presso “New People Team”, Milano

ESPERIENZA ARTISTICA

Maggiori mostre collettive:

  •  Giugno 2007, Acquiterme (AL), Premio Acqui VIII Biennale Internazionale di incisione.
  •  Agosto 2008, Corato (BA), XL edizione Il Pendio- vincitore primo premio.
  • Giugno 2009, Biennale internazionale di incisione di Acquiterme– Pubblicazione catalogo Mazzotta.
  • Novembre 2009, Monsummano Terme (PT), XI Biennale internazionale di incisione di Monsummano Terme.
  • Dicembre 2009, Firenze, VII Biennale Internazionale di Firenze- vincitore “Premio giovani 2009”
  • Maggio- Giugno e Ottobre 2011, Hospitalis (vecchio ospedale), Melfi (PZ), Oculi Tertia , a cura di Antonino Foti
  • Luglio 2011, Troia (FG), Dauniart, a cura di Antonino Foti
  • Agosto/Settembre 2011, Ascoli Satriano, Renascentia, a cura di Antonino Foti
  • Agosto – Settembre 2011, Frantoio Galantino, Bisceglie (BT), Mediterrarte, a cura di Pietro di Terlizzi
  • Ottobre 2011, Milano, Tian qi Art Contest 2011, “3° Classificato Premio del pubblico
  • Ottobre 2011, Melfi, Oculi Tertia DCA, a cura di Antonino Foti
  • Dicembre 2011, Adelfia, Gift Works, LeMuse Giovani Gallery
  • Dicembre 2011 a Gennaio 2012, Sotterranei del castello svevo, Barletta (BT), Haeretici mostra d’arte contemporanea, a cura di Antonino Foti
  • Aprile-Maggio 2012, Museo Civico di Arte Contemporanea di Palazzo Farnese, Ortona (CH), Premio Basilio Cascella “Miseria e nobiltà) a cura di Alessandro Passerini
  • Agosto – Settembre 2012, Frantoio Galantino, Bisceglie (BT) , Convergenze Mediterranee, Mediterrarte 2012, a cura di Pietro di Terlizzi
  • Ottobre 2012, Centro Tian Qi, Milano, Tian qi art contest 2012
  • Ottobre 2012, Associazione culturale Remo Branca, Iglesias , Arte per la vita Alessandro Ricchi, rassegna di pittura per giovani studenti delle Accademia di Belle Arti.
  • Dicembre 2012 – Gennaio 2013 , Sala dei templari, Molfetta (BA) , Dimostrainmostra, a cura di Francesco Daddario, Federica Minuto, Elma Placido.
  • Dicembre 2012 /Gennaio 2013, Istambul, Paylasilan Isaret, II teachers and students of Brera, Rome and Foggia academies of art.
  • Aprile – Luglio 2013, Bassano del Grappa, Palazzo Sturm Museo Remondini, Biennale Internazionale dell’incisione contemporanea “Città di Bassano del Grappa 2013”
  • Settembre 2013, Roma, Segno e InSegno, Istituto Nazionale per la Grafica, mostra collettiva dei diplomati delle Accademie, Palazzo Poli
  • Dicembre 2013, Milano , Cento Tian qi, Tian qi art contest 2013
  • Dicembre 2013, Molfetta (Ba), Sala dei Templari, “In Colore mostra di arte contemporanea” a cura di Antonia Bufi
  • Dal Febbraio 2014 è artista socio dell’associazione ALI (Associazione liberi incisori)
  • Dal 2014 al 2017, Membro dell’A.L.I. Associazione Liberi Incisori
  • Maggio – Giugno 2014, Parma, Museo Glauco Lombardi, “Chi non si maschera?” a cura di Marco Fiori e Marzio dell’Acqua – esposizione degli incisori dell’ALI ( associazione liberi incisori)
  • Agosto 2014 – Il Pendio – Corato – Premio speciale Accademia di Brera, conferito dal direttore dell’Accademia di Brera Gaetano Grillo
  • Settembre 2014 – Soncino – Casa degli stampatori – “Impressioni a specchio” a cura di Marco Fiori e Marzio dell’Acqua – associazione ALI (associazione liberi incisori)
  • Ottobre – Novembre 2014 – Bologna – Museo Cà la ghironda – “Chi non si maschera” a cura di Marco Fiori e Marzio dell’Acqua – Associazione ALI (associazione liberi incisori)
  • Settembre – Novembre 2014 – Pozzuoli – Atelier Controsegno – Stampa2 a cura di Veronica Longo
  • Giugno – Luglio 2015 – GAMec – galleria di arte moderna e contemporanea, Bergamo – V Premio Biennale di incisione Sandro e Marialuisa Angelini
  • Giugno – Luglio 2015 – Biblioteca Palatina, Parma – Impressioni a specchio, mostra incisori ALI
  • Giugno – Luglio 2015 – Palazzetto dell’Arte Andrea Pazienza, Foggia – Urban Gallery a cura di Antonino Foti
  • Giugno – Luglio 2015 – Premio Biennale di incisione “Sandro e Marialuisa Angelini”, V edizione, Gamec galleria di arte moderna e contemporanea, Bergamo
  • Agosto 2015 – Corato – “Il pendio” 47 Edizione – Premio 3° classificato con l’opera “Ultima mano”
  • Dicembre 2015 – Mais Festival , collettiva di Musica, Arti Visive, Illustrazione e Street Art, presso Officina San Domenica, Andria (Bat) a cura di Daniele Geniale e Valentina Lorizzo
  • Dicembre 2015/ Febbraio 2016 – I Premio Biennale per Giovani Incisori / Bagnacavallo 2015, preso il Museo Civico delle Cappuccine, di Bagnacavallo
  • Giugno/Luglio 2016 – Mostra di incisioni degli artisti dell’ALI al Museo del Risorgimento, Casa Carducci, a Bologna
  • Febbraio 2017, Urban Gallery, Padiglione Nuovo Ente Fiera Foggia, Foggia
  • Marzo 2017, Milano, Prisencolinensinanciusol – Studi Festival
  • Ottobre 2017, Woolwich Print Fair, Royal Arsenal Riverside, Woolwich, London, con Print solo

Personali:

–        Aprile 2010, Terlizzi (BA), Associazione Culturale Kunst, “Ad occhio nudo” a  cura di Teresa Marziale.

–        Febbraio 2012, Bitonto (BA), Officine culturali Bitonto, “Tabula Rasa” con testi di Lucrezia Modugno e Alessandro Papetti.

–        Marzo 2013, Ruvo (BA), Ass. cult. La Mancha, “AL VENTO” personale di incisioni a cura di Enrico Mastropierro

–        Luglio 2017, Bisceglie (Bat), Palazzo Tupputi Laboratorio Urbano, “Sexual  Landscape“, testi di Giovanni Rubino

Curatele:

–         Settembre – Ottobre 2016, Milano, “Monoatypic”, Fondazione Federica Galli, Milano, Mostra collettiva– a cura di Pantaleo Ragno e Giulia Grassi

Curriculum
Note Docente
Allegati pubblici