Fenomenologia del corpo / MANUSARDI PAOLA

Disciplina:

Fenomenologia del corpo

AA:

2019

E-mail:

paolamanusardi@ababrera.it

Programma del corso:

Articolato in lezioni teoriche e laboratori guidati, il corso verterà sulle seguenti tematiche, esplorate attraverso il continuo confronto con l'arte contemporanea:

 

IMMAGINE CORPOREA E AUTORAPPRESENTAZIONE

• Raccontarsi: autobiografia e identità; autoscatto fotografico e fotografia terapeutica

• Il senso del corpo proprio; strutturazione dell’immagine corporea

• L’autoritratto, con o senza autorappresentazione; il volto e le maschere

• Le vesti del corpo e il sistema della moda

• Il corpo e i suoi gesti. Lo spazio esistenziale

• La voce e il silenzio del corpo. Il corpo come espressione e la parola

• Il corpo sensoriale e il sentire: sensazione e percezione. Sinestesie nell’arte

• Il corpo emozionale

• La pelle, involucro dell’Io corporeo. Psicogenesi dell’Io-pelle. La pelle delle immagini

• Il corpo della follia

 

IL CORPO E IL SUO DOPPIO

• Il corpo tra presenza e assenza

• Ombra

• Riflesso

• Impronta

• Fotografia e video

 

 IL CORPO E IL LINGUAGGIO SIMBOLICO

• La visione ermetica del corpo come fucina alchemica.

• Teoria degli elementi e cosmogonie del corpo

• Fisiologia delle passioni: teoria tetraumorale e temperamenti

• L’immaginazione alchemica: rispecchiamento nel colore e nella materia

• Simbolismo del corpo umano e immagini archetipiche. Forma umana e forma divina

• Metamorfosi e ibridazione: l’ibrido.

• La risalita all’Androgino, metafora del processo di individuazione

Bibliografia:

I testi base su cui è strutturato il corso sono:

FERRARI S., Lo specchio dell’Io. Autoritratto e psicologia, Laterza, Roma – Bari, 2002

GALIMBERTI U., Il corpo, Feltrinelli, Milano, 2002

 

Ulteriore bibliografia verrà fornita durante il corso in relazione alle specifiche tematiche affrontate e ai progetti individuali.

 
Caratteristiche del corso:

Il corso è teorico-laboratoriale

Obbiettivi dl corso:

Il corso, teorico/pratico, si propone di esplorare, attraverso l'utilizzo delle diverse tecniche espressive e performative, tematiche inerenti la fenomenologia del corpo, con particolare riferimento al corpo vissuto (Leib), soggetto-oggetto dell'arte, e all'esperienza percettiva, quale funzione psichica soggettiva sottesa all'esperienza estetica. Strutturato come percorso di ricerca sull'identità corporea individuale, esso offre spunti di riflessione e approfondimento in ambito pedagogico e terapeutico-artistico.

Orario e aula:
Precondizioni di accesso:

nessuna

Tipologia si Esame finale:

L’esame consisterà nella discussione di una tematica inerente il programma didattico svolto, oggetto di approfondimento teorico e di sviluppo di un progetto pratico da parte dello studente.

Verifiche durante il corso:

Sono programmate periodiche verifiche degli elaborati e dei progetti individuali realizzati dagli studenti (di norma, una verifica obbligatoria mensile); è in ogni caso sempre possibile mostrare e discutere il proprio lavoro durante i laboratori pratici e al termine delle lezioni teoriche; per le sessioni d’esame successive a quella estiva sono calendarizzati appositi rientri.

Crediti formativi
 
Curriculum professionale:
Curriculum
Note Docente
Allegati pubblici